iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
Gioved? 10 luglio alle 16 in Senato (diretta televisiva su RAI 2) il Ministro Scajola risponde nel question time a Sanna e Cabras

Nella conferenza Stampa  del 3 luglio (guarda il video) i senatori del PD hanno affermato che in attesa della realizzazione di interventi infrastrutturali che rendano effettivi in Sardegna i vantaggi della liberalizzazione del mercato elettrico, la legge 80\05 prevede la prosecuzione sino al 2010 del regime di tariffe speciali elettriche per la produzione di alluminio primario

Francesco Sanna: ''Sulla partita delle tariffe agevolate a Bruxelles, il Governo dorme''

Il Gestore Elettrico ha erogato ad Alcoa i rimborsi per l'energia elettrica utilizzata nella produzione di alluminio primario: la somma ammonta a 182,5 milioni di euro. La sua entità dimostra il divario ormai enorme tra le esigenze della produzione industriale ed i costi energetici reali, determinati sia dal mercato globale delle fonti energetiche, sia da specifiche diseconomie del sistema sardo.

Di Marcello Fois, da La Nuova Sardegna del 24 giugno 2008. Commenta G.Macciotta da la Nuova del 26 giugno 08

Dopo le primarie si perde, fine dei giochi. I punitori di se stessi preferirebbero che, pur di non appoggiare Renato Soru, cosa che hanno dovuto fare obtorto collo qualche anno fa, muoia Sansone con tutti i filistei.

La proposta-crociata di Francesco Sanna (di Marco Murgia da Altravoce.net)

Consigliere regionale e parlamentare allo stesso tempo: cariche incompatibili, secondo i regolamenti di Camera e Senato e secondo le norme dello Statuto speciale della Sardegna. Lasciarne una per svolgere l'altra non è cosa semplice, regolata da tempi lunghi e passaggi burocratici che per un periodo indeterminato permettono il doppio incarico: di conseguenza il doppio stipendio.

Limitare i danni di una vecchia procedura da cambiare, aspettando la Statutaria

Eletto il 14 aprile 2008, ho deciso di fare il parlamentare nazionale. Il 18 aprile 2008 (io ricevo l’atto qualche giorno dopo), la Corte d’Appello di Cagliari proclama la mia elezione a senatore della Repubblica. Il giorno precedente la prima seduta del Senato, il 28 aprile, nella cosiddetta procedura di “accoglienza”, segnalo per iscritto che verso nella condizione di incompatibilità prevista dall’articolo 17 dello Statuto speciale sardo: non posso fare contemporaneamente il parlamentare nazionale ed il consigliere regionale della Sardegna (guarda il video).

La dichiarazione di Francesco Sanna: dal Governo solo un manifesto ideologico

"Da  diversi  giorni  ministri  ed esponenti di maggioranza si affannano ad annunciare  emendamenti  a quel Ddl, ma il Parlamento ancora non ne conosce il  testo.  Si  discute  quindi  dei  contenuti del pacchetto sicurezza del governo  senza  conoscerlo  e  senza  avere  la  possibilità di una visione d'insieme del Governo e della maggioranza sul tema sicurezza."

L'annuncio a Cagliari del Presidente Soru all'apertura di Festarch (da La Nuova Sardegna)

Ridisegnare, scomponendo e ricomponendo quasi in un gioco di Lego, i volumi e le superfici di una vastissima area industriale, 39mila metri quadri trasformandola da rudere abbandonato in una metafora di come gli spazi, da vuoto tra elementi, diventino essi stessi elemento architettonico. L’esempio migliore di questo concetto si ricava dalle finestre degli appartamenti degli hotel, con muri così spessi da contenere logge abitabili, nicchie prodotto delle proiezioni inclinate delle finestre.

La dichiarazione di Francesco Sanna sui contenuti del DL e sull'iter parlamentare

Il Pd nel corso dell'esame in commissione starà attento a non incentivare quel clima di caccia allo straniero che alcuni dei nostri attuali governanti, in campagna elettorale, hanno fomentato.

Francesco Sanna entra anche nell'Ufficio di Presidenza della Giunta per le Elezioni e le Immunit

Francesco Sanna, su indicazione del Gruppo del Partito democratico, è stato assegnato alla Prima Commissione “Affari Costituzionali” che si è riunita alle ore 12 e ha eletto alla carica di Presidente il Senatore Carlo Vizzini.
Nella Prima Commissione del Senato il caso si è divertito a realizzare un fatto insolito: il  componente più anziano e quello più giovane sono entrambi sardi. Si tratta del Senatore a Vita Francesco Cossiga, Presidente Emerito della Repubblica, e di Francesco Sanna, neo eletto a Palazzo Madama alle scorse elezioni politiche del 13 e 14 aprile.   

Il commento di Francesco Sanna, da La Nuova Sardegna del 18 maggio 2008

Una ciambella di salvataggio è stata lanciata ieri mattina, dalla Cassa Conguagli del Gestore elettrico e dall’Autorità per l’elettricità e il gas ad Alcoa. Con una decisione congiunta i due organismi hanno sbloccato il procedimento che riconosce ad Alcoa i rimborsi dovuti all’applicazione della tariffa agevolata per l’energia elettrica utilizzata, nelle celle elettrolitiche, per la produzione di alluminio primario.  Con questo atto Alcoa vede scongelare i 100 milioni di euro, bloccati a garanzia richiesta dall’Ue.

Un lavoro di 22 anni fa: "Dialoghi con Aldo Moro. Epistolario con un giovane 1970-1978" di Antonio Secchi

Il nostro tempo corre in fretta, nei ritmi di consumo della sua cronaca vorticosa e la memoria storica -se pure vi è -si perde facilmente, non regge alla fatica di essere trasmessa.È più facile quindi che Aldo Moro - pur identificato con la sua tragedia, vissuta nell'intimo della coscienza nazionale - possa subdolamente essere rimosso,
senza che noi nemmeno ci si accorga.
Questo lavoro va in senso inverso: è, insomma, un piccolo argine all'oblio, allo sbiadire del ricordo (leggi la prefazione di Francesco Sanna) di un uomo che ha segnato la vita di molti di noi (leggi anche il ricordo di Dario Franceschini).

Da Europa quotidiano: di Chiara Geloni

Nel suo studio a palazzo Chigi, Enrico Letta conta le ore che lo separano dalla “libertà”. Questi due anni da sottosegretario alla presidenza del consiglio sono stati molto duri, e non sono ancora finiti. Non si sente ancora libero di parlare della sconfitta elettorale del Pd, vuole prendersi qualche momento di calma vera prima di affrontare il tema pubblicamente.

Francesco Sanna apre la riflessione sul voto del 13 aprile e sulle prospettive del PD di opposizione

Capire dove abbiamo sbagliato, elaborare rapidamente il lutto politico, consolidare l'offerta del Partito Democratico, che molti elettori hanno sostenuto. Un dibattito aperto e senza paure sul 13 aprile che torni utile a rimuovere gli errori e a costruire i contenuti del ciclo di opposizione del PD. Dunque abbiamo perso, il Partito Democratico ha perso. Partiamo da qui. Essendo la nostra una proposta di governo al Paese (e da ciò la responsabilità di presentarci al corpo elettorale con un assetto di alleanze tali da poter realizzare il programma), abbiamo più precisamente perso il governo dell’Italia nei prossimi cinque anni.

L'intervista di Marco Murgia su Altra voce.net

Sarà uno dei volti nuovi del Parlamento: giovane e preparato, rappresenta oggettivamente il prototipo di quel rinnovamento disegnato da Veltroni per il Partito democratico. L'anima glocal della politica: guarda a Obama ma ha ben chiaro il quadro politico isolano e nazionale.

L'analisi del voto di Enrico Rossetti

Dunque, è andata così. L'Italia ha riscelto Berlusconi. È doveroso, e intellettualmente onesto, prenderne atto. Il PdL ha vinto nettamente sia alla Camera sia al Senato, affermandosi un po' ovunque.



lunedý 11 agosto 2008

Giorgia Meloni, ministro della gioventù, confessa che nei momenti di sconforto, pensa all'Uomo Ragno ed al suo motto: "da un grande potere deriva una grande responsabilità".  Vedo una forte sintonia di Giorgia con il mondo giovanile di cui si occupa come ministro. Anche mio figlio Giovanni confida, di recente, simili ispirazioni al personaggio di Marvel. Gli regalerò per questo (a Giovanni, intendo) il costume di Spiderman, ma non subito. Aspetto che compia quattro anni.

 

 

Documentazione e materiale informativo