iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
Gli operai riceveranno gli arrettrati da febbraio ad agosto 2014. Nuove prospettive per la fabbrica di Villacidro

Il Ministro dell'Economia, prof. Pier Carlo Padoan, ha firmato i due attesissimi decreti che sbloccano la cassa integrazione in deroga, per il periodo febbraio/agosto 2014, a favore dei lavoratori di Keller Elettromeccanica degli stabilimenti di Villacidro e Carini.

La dichiarazione di Francesco Sanna sul futuro degli stabilimenti industriali del Sulcis

Gli impianti verranno lasciati in condizione di essere avviati, i costi di riavvio saranno sostenuti dalla società e questo consente al Governo di ridefinire chiaramente un quadro certo di costi energetici  che insieme alla possibilità di un contratto di sviluppo per favorire la ristrutturazione dello stabilimento indichi la via del rilancio nel sito.

Francesco Sanna si rammarica per la decisione del Senato e confida nelle modifiche alla Camera del provvedimento legislativo

Nel voto negativo del Senato sulla partecipazione dei parlamentari europei alla elezione del Presidente della Repubblica si è persa l'occasione di rimediare ad un problema che dura da venti anni: come mantenere il profilo di garanzia ad organi eletti da un Parlamento scelto con sistemi elettorali maggioritari.

Francesco Sanna chiarisce i termini dell'interrogazione presentata alla Camera dai deputati PD

Solo alla luce di quanto il Governo ci verrà a dire, potremo farci una ragione di un ridimensionamento del servizio che colpisce tutto il sistema della mobilità di persone e cose di mezza Sardegna, influenzando e stressando anche il sistema di trasporto viario e mettendo nel dimenticatoio ogni prospettiva di sviluppo di un modello mediterraneo di autostrade del mare che coinvolga l'Isola.

La presa di posizione di Francesco Sanna rispetto alla proposta della compagnia di navigazione allo Stato.

Raccomando caldamente al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e a quello dell'Economia, prima di avallare qualsiasi accordo per la ridefinizione della convenzione tra lo Stato e Tirrenia (che vale 72,5 milioni di fondi pubblici all'anno) di spiegarne bene i termini in Parlamento, perché dalle anticipazioni che emergono dalla Giunta regionale sarda, il ridimensionamento del servizio pubblico che ne deriva penalizzerà mezza Sardegna

Francesco Sanna chiarisce la portata dell'accordo tra la Regione Sarda e il ministro delle Finanze

A chi si scaglia contro l'accordo immaginando un mondo di sfondamenti di bilancio a gogò, a danno delle generazioni future, va detto che questo mondo non esiste più da un pezzo, ed è giusto che sia così:ovviamente ora si tratta di non scialare, e di valorizzare ai fini dello sviluppo ogni euro di spesa pubblica resa possibile dall'accordo Padoan/Pigliaru.

Il deputato PD sostituisce Umberto Del Basso De Caro, sottosegretario alle Infrastrutture del Governo Renzi

Il deputato del Pd Francesco Sanna è stato chiamato a far parte della Commissione parlamentare per le Questioni Regionali in sostituzione del sottosegretario, alle Infrastrutture, Umberto Del Basso De Caro.

Le risorse del Decreto Legge Irpef si aggiungono a quelle del Piano Sulcis già in attuazione

Nella conversione del decreto IRPEF il Parlamento ha finanziato con fondi dal bilancio dello Stato, con 75 milioni di euro per il 2015 e 100 milioni di euro per il 2016 le Zone Franche Urbane nelle regioni del Mezzogiorno, tra cui la Sardegna.

Su richiesta del presidente del gruppo PD, Luigi Zanda, l'Aula di Palazzo Madama esamina la mozione di cui è primo firmatario il sen. Ignazio Angioni

Giovedì mattina l'Aula di Palazzo Madama discuterà la mozione sull'Alcoa di Portovesme presentata dal Partito democratico a prima firma Angioni. Lo ha deciso la conferenza dei Capigruppo su richiesta del Presidente dei senatori del Pd Luigi Zanda, firmatario della mozione sottoscritta, tra gli altri, dai senatori sardi Cucca, Lai e Manconi ( Roma, 28 maggio 2014).

Francesco Sanna replica alle critiche del consigliere regionale forzista verso le dichiarazioni di Soru in Sicilia

Solo un candidato masochista si sentirebbe impegnato a non cercare consensi in entrambe le isole e anche in quella che rappresenta in 3/4 dell'elettorato. Ma per poter fare questo bisogna avere le spalle larghe di un candidato di profilo nazionale, quale sicuramente è Renato Soru

Soddisfazione di Francesco Sanna per la pubblicazione della graduatoria Mise dei beneficiari dei vantaggi fiscali e previdenziali

Spero che l'attuazione della misura, oltre al sicuro impatto economico finanziario sui conti delle aziende, riporti anche fiducia tra i piccoli imprenditori. E che la fiducia si trasformi nel coraggio di nuove iniziative, nel consolidare il lavoro per chi lo stava perdendo, nel trovarne occasione per chi non lo ha ( guarda elenco beneficiari).

Alla Camera i parlamentari sardi del PD continuano il lavoro per garantire la rappresentanza della Sardegna a Bruxelles

Siamo arrivati a un passo dall’approvazione della norma che avrebbe consentito di ottenere fin da subito la rappresentanza della Sardegna al Parlamento europeo, ma governo e maggioranza hanno assunto un impegno chiaro, che verificheremo nelle prossime settimane: calendarizzare rapidamente la proposta di legge, che prevede l’istituzione del collegio Sardegna, a prima firma Francesco Sanna e sottoscritta da tutti i parlamentari sardi del PD, e che offriremo al sostegno dei deputati di ogni schieramento ( guarda dichiarazione VIDEO di Fr. Sanna).

La dichiarazione di Francesco Sanna ripresa dalle agenzie di stampa, 26 marzo 2014

E' il caso di precisare cosa dice questa disposizione che impensierisce alcuni colleghi fino a costruirci sopra una sorta di terrorismo psicologico. Questa norma punisce la raccolta di voti ottenuti da scambi di favori o tramite intimidazioni conseguenti a contatti con la mafia: occorre dire che se al tavolo dell'accordo siede da una parte il criminale, dall'altra c'e' un candidato colluso e "disponibile"". Ai colleghi dubbiosi dico di stare tranquilli perche' non si tratta di fare retate di innocenti candidati ma di tutelare il principio democratico del non inquinamento del voto.

La richiesta di Francesco Sanna nella discussione in Commissione Affari Costituzionali (sotto la proposta di legge di F.Sanna)

Bisogna battersi per una riforma della legge elettorale europea completa di entrambi gli elementi: la modifica della circoscrizione e la precisazione della regola di attribuzione dei seggi. Se ci si riesce al Senato bene. Altrimenti sin da ora chiediamo che la questione sia fatta propria dal Governo e dalle forze politiche come prioritaria nell’ agenda parlamentare delle prossime settimane ( sotto puoi scaricare il file con la proposta di legge di Francesco Sanna).

Francesco Sanna annuncia liniziativa del Governo per cittadini e imprese dei 63 comuni sardi che hanno subito danni dall'alluvione di novembre

La proroga della sospensione degli obblighi fiscali nei comuni colpiti dalle alluvioni in Sardegna ci sarà, sarà di un periodo congruo ed in linea, quanto a contenuti, con gli altri provvedimenti adottati per gli eventi calamitosi degli ultimi anni

Soddisfazione di Francesco Sanna per l'art. 10 della Legge di Stabilità votato dalla Camera dei deputati

E' ai deputati che hanno votato a favore che si dovrà , nei prossimi giorni, la fine del contenzioso davanti alla Corte costituzionale e lo sblocco degli sgravi IRAP a favore delle imprese sarde per circa 280 milioni di euro.

Francesco Sanna informa della pubblicazione del bando del Mise. Le domande dal 7 gennaio al 7 aprile 2014, per via telematica.

L'attuazione del bando segna la sconfitta di una composita aggregazione di scettici, indifferenti e dei teorici del <<nulla di buono può venire dalle istituzioni>>. E anche di quelli che avevano scommesso che non se ne sarebbe mai fatto nulla. Si rassegnino, si farà ( il Decreto 13 dicembre 2013 dal sito del Mise).

Nella polemica col presidente della Regione sarda, Francesco Sanna pubblica i documenti ufficiali che sbugiardano la tesi di Cappellacci

La falsificazione della realtà, da parte di Ugo Capelllacci, rivela una considerazione dell’opinione pubblica che rischia di squalificare definitivamente anche l’istituzione da cui proviene.

Francesco Sanna precisa i reali aspetti dell'intervento dell'organismo di giustizia europeo

Quello che interessa è che il Parlamento, alla fine dell'anno scorso, ha deciso che parte rilevante di quelle somme debbano andare a finanziare le politiche di sviluppo nel SulcisIglesiente, ed in particolare la fiscalità di vantaggio.

Francesco Sanna evidenzia altri due passaggi decisivi per il via alle agevolazioni alle micro e piccole imprese

Due passi in avanti per la zona di esenzione fiscale del Sulcis Iglesiente. La Corte dei Conti registra il decreto sulla copertura finanziaria del bando e il Ministero anticipa sul web la circolare con le istruzioni per parteciparvi ( in allegato, in fondo alla pagina, puoi scaricare anche il file col Decreto che stanzia i 124 milioni di euro)