iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
Intervista di Francesco Sanna pubblicata su Il Fatto Quotidiano, giovedì 7 giugno 2012

Nell`aula del Senato, ieri, ha tenuto la sua lunga relazione  contro Sergio De Gregorio. E ha spiegato ai colleghi perché, come deciso dalla Giunta per le immunità, bisognava dire di sì ai domiciliari chiesti dal gip di Napoli. Ma Francesco Sanna, giurista eletto nelle fila  del Pd. è uscito sconfitto.

Si dimette la commissione che doveva "regolarli". Anticorruzione, tutto fermo. Di Paola Zanca - Il fatto quotidiano 5 aprile 2012

"La furbata di Tremonti - dice il senatore Pd Francesco Sanna - che doveva dare l'idea che si stava facendo qualcosa. La verità è che a Giovannini abbiamo dato una macchina impossibile da guidare". E infatti è andata a schiantarsi contro un muro, come tante altre promesse sul taglio ai costi della politica.

Sanna (Pd): «Con la bocciatura europea niente continuità territoriale». L'Unione Sarda, domenica 18 marzo 2012

«Da lunedì dovremmo pensare seriamente a cosa fare per evitare il tracollo di Tirrenia e il blocco della continuità marittima per la Sardegna». Così il senatore del Pd Francesco Sanna commenta la decisione dell'Antitrust europeo sul rigetto della vendita alla Compagnie italiana di navigazione (Cin).

Le dichiarazioni di Francesco Sanna riprese dal giornale online Linkiesta

Alleanze «morte e sepolte», accuse a distanza, provocazioni. Ma per un giorno Pdl e Lega Nord saranno di nuovo alleati. Succederà mercoledì prossimo, a Palazzo Madama. Quando il Senato sarà chiamato a votare l’autorizzazione a procedere in giudizio nei confronti dell’ex ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli. La vicenda risale a un anno fa e vede il senatore padano indagato per l’utilizzo improprio di un volo di Stato. Contrariamente a quanto era trapelato nelle ultime ore, anche stavolta i berlusconiani sembrano voler garantire il proprio appoggio alla Lega.

La Nuova Sardegna del 16 febbraio 2012, dà notizia dell'interrogazione presentata da Francesco Sanna

Il voto di fiducia posto dal governo Monti sul decreto «Milleproroghe» ha obbligato la commissione trasporti a rinviare alla prossima settimana l’audizione del commissario straordinario della Tirrenia. Giancarlo D’Andrea avrebbe dovuto rispondere alle domande sul recente taglio delle rotte nei collegamenti da e per la Sardegna e a quella sulla gestione della privatizzazione della compagnia ( nella foto il Comm. Tirrenia, Giancarlo D'Andrea)

Una delegazione di parlamentari e dirigenti del PD sardo ricevuti dal segretario nazionale del PD

La vertenza Alcoa e' arrivata sul tavolo del segretario nazionale del Pd Pierluigi Bersani che stamani ha ricevuto a Roma una delegazione di lavoratori accompagnati dai vertici regionali e provinciali del partito e da alcuni parlamentari. Il leader del Pd si e' impegnato a chiedere l'intervento del presidente del Consiglio Mario Monti per cercare di sbloccare la situazione.

Le dichiarazioni di Francesco Sanna all'Adnkronos, 16.12.2011

Il nuovo governo , sia il ministero dello Sviluppo economico con Passera che il ministero dell'Ambiente con Clini - precisa Sanna - si sono interessati e spero che veramente si facciano carico di una forte sponsorizzazione in sede comunitaria del progetto. Un anno e mezzo fa c'è stata una prima delusione perché in Italia c'è un sito di stoccaggio che viene finanziato con un contributo comunitario di circa 150 milioni euro ed è quello che Enel vuol fare a Porto Tolle, una centrale che però - conclude Sanna - ancora non esiste, una destinazione più industrialmente mirata in un sito che fa estrazione, produzione e stoccaggio sarebbe più mirata

Pubblicato da Repubblica.it, giovedì 17 novembre 2011

Signor Presidente, onorevoli senatrici, onorevoli senatori, è con grande emozione che mi rivolgo a voi come primo atto del percorso rivolto ad ottenere la fiducia del Parlamento al Governo ieri costituito.

Cura dimagrante per la compagine governativa con soli 16 dicasteri ( dal sito PD nazionale, 16 nov. 2011)

Alle ore 17, 00 c'è stato il giuramento dei nuovi ministri. Oltre a Monti, che sarà anche ministro del Tesoro, sono in sedici i titolari dei dicasteri. Catricalà è il nuovo sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.

La delegazione del Pd è stata ricevuta dal Presidente della Repubblica

Il primo punto su cui il nuovo governo dovrà impegnarsi è quello del lavoro, dei redditi e dei risparmi delle famiglie. Riforme subito ( dal sito nazionale del Partito Democratico)

Sul doppio mandato parlamentari\amministratori la maggioranza cerca di aggirare la sentenza della Consulta. 3.11.2011

Dopo la semplice presa d'atto di ieri sera da parte dell'Aula del Senato delle dimissioni del senatore Raffaele Stancanelli, autorevolmente disposta dal presidente Schifani senza voto, e dunque motivate inequivocabilmente da incompatibilita', oggi nel Comitato per le cariche, Pdl e Lega hanno tirato bruscamente il freno o, forse, addirittura innestato la retromarcia sull'applicazione della sentenza della Corte Costituzionale che impedisce il doppio mandato dei parlamentari/amministratori.

Le agenzie di stampa informano sull'avvenuto avvio dell'iter dei Ddl: soddisfazione di Francesco Sanna, 3. 11. 2011

Sara' il Senato ad occuparsi del disegno di legge costituzionale di revisione degli statuti delle Regioni autonome, a partire da quelli riguardanti la composizione del Consiglio regionale della Sardegna. Lo ha comunicato il senatore del Pd Francesco Sanna dopo che ieri sera, con la relazione del senatore Lucio Malan (Pdl), e' iniziato nella Commissione Affari costituzionali del Senato l'iter legislativo della proposta presentata dai senatori del Pd sardi (primo firmatario proprio Sanna) e dal Consiglio regionale.

L'articolo pubblicato su Il Fatto Quotidiano del 22 ottobre 2011

 

Gasparri e Quagliariello, si sono presentati in aula dicendo che c'è urgenza di approvare il loro disegno di legge, una riforma costituzionale che modifica ben 26 articoli della nostra Carta e che quindi il taglio dei parlamentari va inserito lì. Missione praticamente impossibile, sia considerando i tempi stretti della legislatura sia perchè è difficile che maggioranza e opposizione trovino un accordo su tutti quei punti. " E' un meccanismo gattopardesco- dice il Pd Francesco Sanna- Significa ricominciare tutto daccapo. Al 90° minuto hanno deciso di lanciare la palla fuori e di giocare un altro torneo".

Francesco Sanna plaude all'iniziativa di Vodafone e critica l'immobilismo del Governo, 22 ottobre 2011

 

Francesco Sanna (Pd), dopo aver ricordato che l' Italia e' al ventesimo posto nel mondo digitale, ha stigmatizzato che "Vodafone con le altre societa' e' stata spremuta con l' asta delle frequenze: dovranno pagare quasi 4 miliardi ma nemmeno un euro verra' reinvestito nella legge di stabilita' e in futuro nel digital divide. Il ministro Romani aveva promesso 800 milioni nel patto distabilita', ma di questi soldi non vi e' traccia".

La soddisfazione di Francesco Sanna che ricorda le battaglie del PD per il riconoscimento del principio sancito dalla Corte Costituzionale

Credo sia opportuno, per il Parlamento, riesaminare tutte le sue decisioni su casi simili alla luce dell’ineccepibile principio che il prestigio dell’attività di deputati e senatori pretenda che non si svolga contemporaneamente un mandato, egualmente impegnativo, alla guida di importanti amministrazioni locali. Prima lo si fa, anche su sollecitazione degli interessati, meglio è per la credibilità di Senato e Camera

I sindaci in coro: basta commissariamento e decisioni ai Comuni ( Erminio Ariu, La Nuova Sardegna, 4 settembre 2011)

IGLESIAS. Il Geoparco è salvo: la commissione bilancio del Senato ha detto che non è ente inutile. L’emendamento presentato dal Pd, primo firmatario il senatore Francesco Sanna, è stato accolto dalla commissione e ora passa al Senato che dovrà decidere sulla tutela degli enti pubblici che hanno avuto riconoscimenti in campo mondiale.

Sì in Commissione all'emendamento di Sanna ( Unione sarda, domenica 4 settembre 2011)

Bagliori di speranza per il Parco Geominerario: la Commissione Bilancio del Senato ha approvato la proposta di Francesco Sanna che salva i parchi geominerari anche se, sottolinea il senatore del Pd, «bisogna attendere l'approvazione dell'aula».

Il Fatto Quotidiano del 24 agosto 2011 che riprende la denuncia di Francesco Sanna

In Senato si discute la legittimità del decreto "lacrime e sangue", ma non si presenta neppure un sottosegretario. Il presidente Vizzini (Pdl): "Disappunto e stupore". Sanna (Pd): "Il testo della relazione illustrativa non è quello inviato a Napolitano". Incongruenze su contributo di solidarietà, riduzione delle Province e Sistri

L'editoriale di Francesco Sanna, Sardegna24 (14 agosto 2011)

" Norma fondamentale di riforma economico-sociale". Questa formula non compare nel testo del decreto diffuso ieri dalla stampa. E ciò farebbe ritenere che gli enti locali sardi siano esclusi dalla norma sulla sopressione di province e comuni. Bisognerà però attendere la pubblicazione del testo sulla Gazzetta ufficiale.Non sarebbe il primo caso di discrepanza tra le indiscrezioni e il testo definitivo ma, ammettendo che la questione ci riguardi, che cosa accadrebbe?

Da Sardegna 24, di Albero Urgu, 2 agosto 2011

<< Cappellacci ha capito che quando una nave è in avaria è meglio saltare sulla prima scialuppa disponibile piuttosto che andare a fondo>>. Il senatore del Pd, Francesco Sanna, ricorre ad una metafora marinaresca per fotografare le ultime scelte del presidente della Regione Sardegna, con le dimissioni dal partito e l'incontro di questa mattina con il neo segretario Alfano.