iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
Da Famiglia Cristiana: A destra come a sinistra manca la coerenza in vista del bene comune, di Beppe Del Colle

Se per il Pdl l’unità nazionale sembra pacifica, non è così per la Lega, che vuole disfarsene. Il Centrosinistra elogia l’individualismo più estremo, ma lo condanna se a praticarlo è il Cavaliere.

La Nuova Sardegna, 17 agosto 2009, Erminio Ariu

Ieri una commissione formata dal senatore Pd, Francesco Sanna, dal consigliere regionale Pietro Cocco, dai consiglieri provinciali Emanuele Madeddu e Ignazio Deidda e dal consigliere comunale di Iglesias Maria Rosalba Orsi ha effettuato una visita a Sa Stoia...

Di Marcello Fois, da Tiscali.it, 13 agosto 2009

E’ un’estate difficile, non c’è che dire: in Sardegna, come previsto, decrescono i boschi e crescono le cubature in una strana selezione che vede territori al centro di diatribe eco-paesistiche sempre, incredibilmente, sensibili alle fiamme.

Da L'Espresso del 10 agosto 2009, di Marco Damilano

Tanti proclami, pochi risultati. E conti in rosso, leggi incostituzionali, gaffe, scontri interni... Ecco le pagelle della squadra di Berlusconi: tra primi della classe, assenti, bocciati e auto-promossi

Il taglio dei fondi dei Paesi ricchi (Italia compresa) al programma contro la fame fa gi? mancare il carburante agli aerei che trasportano gli aiuti.

Il Servizio aereo umanitario ha «crescenti difficoltà a mantenere operativi i voli in molte parti dell'Africa a causa della drammatica scarsità di fondi». Cosa vuol dire? Vuol dire che nel giro di due settimane, se non saranno recuperati in tutta fretta 6,7 milioni di dollari, potrebbero essere sospesi i voli che nel Ciad consentono di raggiungere i campi profughi in cui sono ammassati 250.000 rifugiati del Darfur e altri 180.000 sfollati nell'est del Paese che hanno bisogno di assistenza.

da La Repubblica, di Giuseppe D'Avanzo, 21 luglio 2009

I documenti sonori resi pubblici dall'Espresso dicono che Patrizia D'Addario, prostituta, ha detto la verità e Silvio Berlusconi, capo del governo, ha mentito. È giunto allora il momento di tirare qualche (temporanea) conclusione sull'affare

BARACK HUSSEIN OBAMA, Accra-Gana- 11 luglio 2009: discorso nell'Aula del Parlamento

Io non considero i Paesi e i popoli dell'Africa come un mondo a parte: io considero l'Africa come una parte fondamentale del nostro mondo interconnesso. Dobbiamo partire da una semplice premessa: il futuro dell'Africa spetta agli africani. Dico questo conoscendo perfettamente il tragico passato che ha perseguitato in certe occasioni questa parte del mondo. Io ho dentro di me il sangue dell'Africa.

Di Carlo Mannoni, dal sito di Sardegna Democratica del 28 giugno 2009

Che Cappellacci fosse bugiardo, politicamente parlando s’intende, non avevamo dubbi. Lo sbugiardammo pubblicamente nel corso della campagna elettorale quando ci accusò, niente di meno, di fare nient’altro che il nostro dovere di amministratori della Regione assumendo le dovute e ineccepibili delibere di giunta. Lui che da assessore regionale al bilancio nel giugno del 2004, con Soru già eletto presidente della Regione, aveva proposto e fatto deliberare 58 volte la giunta regionale assegnando finanziamenti per 190 milioni di euro.

Dal Blog di Lapo Pistelli, 19 giugno 2009

Domenica 21 non sarà soltanto dedicata ai ballottaggi amministrativi ma al voto sui tre quesiti referendari sulla legge elettorale, sul famoso “porcellum” inventato dal Ministro Calderoli alla vigilia delle elezioni del 2006. Che facciamo ?

Riportiamo alcuni autorevoli commenti sulla tornata elettorale del 6 e 7 giugno scorso

Il Pd esce dalla doppia prova elettorale un po' ammaccato ma conscio del ruolo di guida nell'opposizione alla destra al governo. Gli elettori democratici hanno risposto più convintamente nel voto per le Europee: la Sardegna col 35,6 % segna uno dei migliori risultati del PD in Italia. Nel voto amministrativo lo sbandamento è marcato e potrà essere corretto dai ballottaggi del 21 giugno.

Le reazioni del centrosinistra dopo la missione e le rivendicazioni di alcuni esponenti della Lega Nord ( La Nuova Sardegna 4 giugno 2009)

«Posso azzardare un pizzico di ironia? Neppure tanta a dire il vero: riassumerei con un “Pinta la Lega e mandala in Sardegna”». Il senatore del Partito democratico Francesco Sanna contesta la missione di alcuni senatori della Lega Nord «in questo periodo al di fuori di ogni sospetto», che «fanno dire con insistenza ai loro amici e conoscenti in Sardegna, che essi hanno avuto un ruolo in Parlamento nella “difesa di Alcoa” e in generale nella battaglia per la soluzione della questione del caro energia. Ma nessuno, dice Sanna, «si è accordo di questo interessamento».

Senato. dopo il no per mancata copertura finanziaria, l'emendamento per proseguire i lavori ancora non c'

C'è tempo fino a domani. In campo per ora solo le proposte di PD, Italia dei Valori e del Pdl «Governo non pervenuto», ironizza amaramente Francesco Sanna mentre al Senato il dibattito va avanti senza che vi sia ''ombra dei soldi per La Maddalena. ( Di Marco Mostallino, Giornale di Sardegna 20 maggio 09)

Francesco Sanna e Gianpiero Scanu hanno presentato a Olbia gli emendamenti PD al "Decreto Abruzzo" ( G.Piga, La Nuova Sardegna)

OLBIA. Beppe Pisanu dice “svegliati” alla Sardegna. Il Pd, da Olbia, ribatte che deve svegliarsi lui, e tutta la destra al governo a Cagliari come a Roma. «Noi non dormivano, quando Berlusconi e Cappellacci scippavano il G8 alla Sardegna» dicono i senatori Scanu e Sanna. Loro, a Pisanu, ai senatori sardi del Pdl, alla Regione, offrono l’occasione del riscatto: al Senato hanno presentato una serie di emendamenti al decreto Abruzzo (la dichiarazione video di Francesco Sanna).

L'Unit? ricorda le false promesse elettorali del centrodestra ai sardi e la sottrazione delle risorse per la Sardegna (D. Madeddu 2 maggio 09)

Dal G8 scippato alle fabbriche che chiudono, dai soldi per le bonifiche ambientali che non si trovano alle tratte navali soppresse e poi ripristinate a mezzo di comunicati stampa. Dopo le elezioni e la vagonata di promesse elettorali che sono piovute sull’isola dei nuraghi, la Sardegna affonda.

Novembre 2008: 522 milioni di fondi FAS vennero ?sganciati? dall'evento. La Nuova Sardegna ricorda l'opposizione in Senato di Francesco Sanna

Che a Silvio Berlusconi il G8 alla Maddalena non piacesse proprio è ormai un’evidenza politica. Forse al Cavaliere non è mai andato giù che di quell’evento planetario non fosse il protagonista assoluto, ma “solo” il regista e uno degli attori sul palcoscenico. La sceneggiatura, infatti, era stata già scritta da altri: da Romano Prodi e dall’ex governatore della Sardegna Renato Soru

Tutti i dubbi dei parlamentari del Pd: ?Passepartout per la cementificazione?? (Altravoce, 23 aprile 2009)

Il piano casa parte dalla Sardegna, da Villa Certosa per la precisione. È qui che, come riportato oggi da alcuni organi di stampa locali, non smentiti, lo scorso venerdì Niccolò Ghedini, parlamentare e avvocato di fiducia del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, ha incontrato il presidente della Regione Sardegna Ugo Cappellacci e l'assessore regionale all'Urbanistica Gabriele Asunis. Oggetto della discussione sarebbero state le linee guida sul provvedimento che, se approvato, rischierebbe non solo di dare il via all'ennesimo scempio edilizio nel nostro Paese, ma di assestare un duro colpo alle già compromesse coste sarde.

Quando i clandestini eravamo noi italiani ( Di Beppe Del Colle, da Famiglia Cristiana)

Nell’immediato dopoguerra, molti italiani, emigrarono, anche da "irregolari". E spesso vennero trattati come gli "irregolari" che approdano oggi in Italia in cerca di un futuro migliore.

Nuraxi Figus: verr? sperimentata la tecnologia di cattura e sequestro dell'anidride carbonica (da L'Unione Sarda)

I quotidiani sardi, L'Unione sarda e La Nuova Sardegna, hanno dato risalto all'approvazione dell'emendamento proposto da Francesco Sanna. Via libera del Senato alla sperimentazione nel Sulcis della tecnologia di cattura e sequestro dell'anidride carbonica, il gas responsabile dell'effetto serra. Lo ha deciso la Commissione Industria del Senato accogliendo un emendamento dei parlamentari del Pd.

Un altro show del presidente del Consiglio italiano ( da Wall Street Italia)

L'immagine che sta facendo il giro del mondo del nostro presidente del Consiglio al vertice di Londra del G20, col pollice sù e felice come un tifoso qualsiasi alla curva Sud, tra il presidente degli Stati Uniti Barack Obama e il primo ministro russo Medvedev. La regina Elisabetta ha perfino dovuto rimproverare questo premier da stadio: «Perché urla?».

Morto a 79 anni il segretario che nel ?90 port? il partito al 30% ( G. Meloni La Nuova Sardegna 25.3. 2009)

Il 24 marzo scorso è venuto a mancare Raffaele Sanna padre di Francesco: la stampa locale lo ha ricordato per il suo impegno politico. «Un combattente di razza», è la figura che staglia Giorgio Oppi. «La generosità impiantata nella politica», è la definizione di Andreano Madeddu. Raffaele Sanna, uomo di grandi contatti umani, di facile dialogo, infaticabile “cucina” organizzativa del partito, ha cessato di vivere lunedì all’età di 79 anni. Un traguardo al quale è arrivato animato da quella passione politica antica che ne distinse la militanza popolare, sociale e cristiana.