iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
Il deputato dem racconta com'è nato il progetto che coinvolge scienziati di fama internazionale

Francesco Sanna parla del progetto scientifico internazionale che coinvolge importanti scienziati dell'Istituto nazionale di Fisica nucleare, la Regione Sardegna, l'Università di Cagliari e Carbosulcis.

Il deputato dem risponde alle domande della conduttrice Elvira Usai (Carbonia 12 giugno 2015)

Nella trasmissione "Filo diretto", dell'emittente sulcitana Radio Star, Francesco Sanna fa il punto sull'attività parlamentare e si sofferma sui temi, molto sentiti nella provincia di Carbonia- Iglesias, del lavoro, dello sviluppo economico e della fiscalità di vantaggio, che è in attuazione nel territorio da circa un anno.

Francesco Sanna parla dei contenuti della nuova legge sul terzo settore in via di approvazione in Parlamento ( Carbonia, 5 giugno 2015)

Nel convegno promosso dall'Auser e da Sardegna solidale il deputato dem si confronta col mondo del volontariato, ricordando i contenuti della nuova legge- in dirittura d'arrivo in Parlamento, che regolamenterà il III settore in Italia. Carbonia, sala congressi Grande Miniera di Serbariu, venerdì 5 giugno 2015.

I temi su cui Francesco Sanna ha risposto alla giornalista di Radio Star Elvira Usai

Nell' intervista radiofonica ad Elvira Usai, Francesco Sanna parla del lavoro alla Camera dei giorni scorsi, che ha portato alla approvazione della nuova Legge Anticorruzione e di quella che introduce nuove Tutele per L'Ambiente. Il deputato dem fa anche il punto sulle iniziative per il rilancio delle iniziative nel settore dell' alluminio, di cui ha discusso con il ministro Graziano Del Rio in occasione della visita sarda che Del Rio ha condiviso col Presidente Renzi, giovedì 28 maggio a Olbia .

Il deputato dem intervistato dal giornalista Ugo Bulgarelli, 20 maggio 2015

Francesco Sanna risponde alle domande di Ugo Bulgarelli ricorda l'iniziativa dei parlamentari sardi, del PD, di Scelta Civica, di Italia Popolare, di FI, di Sel, che sulla vertenza Alcoa hanno richiesto l'intervento diretto di Palazzo Chigi nella gestione della crisi. Il parlamentare democratico si sofferma poi sui contenuti del Ddl scuola, che è stato approvato in prima lettura alla Camera e che ora prosegue il suo iter legislativo nell'Aula del Senato.

Francesco Sanna intervistato sull'attualità politica italiana

Francesco Sanna dagli studi di Radio Città Futura parla sui temi di attualità politica nella trasmissione < Il Pivot>. Roma, 5 maggio 2015.

Francesco Sanna intervistato dal circuito radiofonico Area, Roma 29 aprile 2015

Francesco Sanna espone i principali contenuti dell'Italicum. Il deputato dem si sofferma sul delicato momento politico, sulle divisioni all'interno del PD e sulla fiducia sul provvedimento posta dal Governo Renzi.

L'intervento di Francesco Sanna sulla riforma elettorale alla Camera, Roma 16 aprile 2015

L'intervento nella Commissione Affari Costituzionali, svolto a nome del gruppo PD il 16 aprile durante la discussione generale del provvedimento. Uno stesso 16 aprile, ma di 27 anni fa, veniva assassinato dalle Brigate Rosse Roberto Ruffilli, il responsabile istituzioni della Democrazia Cristiana. Alla sua idea di restituire potere al cittadino nella determinazione della politica nazionale, riportandolo a ruolo di primo arbitro nelle scelte per il Paese, mi sono ispirato in alcuni passaggi dell'intervento.

Il punto di vista di Francesco Sanna al convegno di Cagliari ( sabato 18 aprile 2015)

L'audio del mio intervento al convegno su riforme costituzionali ed autonomia regionale sarda, promosso dalla Associazione ex Parlamentari della Sardegna. Il mio punto di vista, dall'osservatorio della Commissione Affari Costituzionali della Camera ( Cagliari, Fondazione Banco di Sardegna, via San Salvatore da Horta, sabato 18 aprile 2015).

La relazione di Francesco Sanna nella biblioteca del Senato, Roma 8 aprile 2015.

" La legge presenta alcune imprecisioni e contraddizioni applicative - sostiene Francesco Sanna- che possono indurre ad alcune limitate modifiche. Penso tuttavia che permanga l'esigenza per la quale, nel dicembre 2012, il Parlamento decise di dotarsi di più efficaci norme anticorruzione e - conclude il deputato dem- prevedere l'uscita dalle istituzioni per i condannati. Duratura per condanne definitive, provvisoria - con il meccanismo della sospensione - per condanne in primo grado per reati non colposi e gravi".

Roma, 8 aprile 2015, biblioteca del Senato, tavola rotonda promossa dalla rivista Mondoperaio.

I video delle audizioni di Legnini e Del Basso Del Caro e gli interventi di Francesco Sanna, 6 agosto 2014

Mercoledì 6 agosto, la Commissione Trasporti ha svolto le seguenti audizioni relative ai servizi di collegamento marittimo con la regione Sardegna, ecco i video:

ore 14,00 VIDEO  audizione del Sottosegretario di Stato all’Economia e alle Finanze, Giovanni Legnini, sulla revisione della convenzione con Tirrenia-Compagnia italiana di navigazione SpA ( Francesco Sanna dal minuto 24:25 a 34:01);

ore 15,00  VIDEO audizione del Sottosegretario di Stato per le Infrastrutture e i Trasporti, Umberto Del Basso De Caro ( Francesco Sanna dal minuto 6:35 a 15:30).

Francesco Sanna intervistato di Alberto Urgu, Radiolina 30 luglio 2014

All'indomani della notizia della richiesta di Nuova Tirrenia allo Stato per la rivisitazione della convenzione di servizio pubblico, Francesco Sanna fa il punto sullo stato dei trasporti via mare da e per la Sardegna, paventando i rischi di dequalificazione del porto di Cagliari e della riduzione dei servizi marittimi per tutto il centro-sud Sardegna.

I video delle trasmissioni andate in onda in TV l'8 e il 9 luglio 2014

Il dibattito sulle riforme istituzionali sta caratterizzando il lavoro parlamentare di questi ultimi mesi. I media lo seguono con attenzione per l'importanza che i temi hanno nell'agenda del Governo e nei desiderata dell'opinone pubblica. Quali riforme e con quali tempi: di questo ha discusso Francesco Sanna ospite de LA7 a " Coffee Break" dell'8 luglio e del TG3 a " Linea notte estate" del 9 luglio 2014.

Nel programma "Ora di punta" i due parlamentari fanno il punto sui progetti di riforma istituzionale ( Roma, 8.1. 2014)

Francesco Sanna, deputato Pd -componente della Commissione Affari Costituzionali, si confronta con Donato Bruno, senatore FI capogruppo I Commissione al Senato, sui contenuti delle riforme istituzionali in discussione in Parlamento. I parlamentari in particolare fanno il punto sulla riforma del Senato e sui passaggi per l'abolizione del "bicameralismo perfetto" ( Roma, 8 gennaio 2014, h.9:00).

Illustrazione dei contenuti della Proposta di legge di modifica del Codice Civile su vendita d'azienda e partecipazioni sociali

L'audiovideo realizzato  dai deputati del PD Francesco Sanna e Alessandra Moretti, come messaggio al convegno organizzato dallo Studio Legale NCTM di Milano in collaborazione con il Consiglio Nazionale Forense ( 24 ottobre 2013).

L'audio dell'intervento di Francesco Sanna nella discussione sulle modifiche costituzionali del Titolo V, 30.10.2012

Nel suo intervento il senatore democratico ha chisto che non si tocchi l’articolo 116 della Costituzione – che riconosce " le forme e condizioni particolari di autonomia " delle regioni speciali, " che esse debbano contribuire agli obiettivi finanziari che derivano dall’appartenenza dell’Italia all’Unione Europea non ha bisogno di specificazioni in Costituzione". L’ultima e cruciale proposta di Francesco Sanna afferma che " Tutte le modifiche che si prevedono non devono diminuire la potestà legislativa delle regioni speciali, rispetto a quanto hanno acquisito per il riflesso positivo dell’aumento di poteri delle regioni ordinarie determinate dall’attuale testo della Costituzione.”

Durante il vertice istituzionale a Villa Devoto (20.10.12) il senatore democratico parla di rif.titolo v, e zone franche urbane

Nella III parte del suo intervento ( 3' e 52'') durante il vertice a Cagliari, Villa Devoto ( 20.10.2012), Francesco Sanna parla dela riforma del Titolo V° della Costituzione; delle Zone Franche Urbane nel dl crescita. Su questo chiede: E’ disposta la Regione a riprogrammare una quota di fondi strutturali comunitari ?

Francesco Sanna nel vertice a Cagliari, Villa Devoto (20.10.2012), parla di infrastrutture, protezione civile, bonifiche minerarie

 

Nella II parte del suo intervento ( 6' e 22") Francesco Sanna parla di : infrastrutture - strada statale Sassari- Olbia; · L’origine del commissariamento di protezione civile. Sospensione dei termini di ritorno al regime ordinario o radicamento dei poteri in capo alla Regione?; - Creato da una ordinanza di protezione civile vi è anche l’ufficio del Commissario per le bonifiche minerarie. Va assolutamente confermato.


Il senatore democratico nel vertice a villa Devoto parla di Corte Costituzionale, di entrate, di Tirrenia, di trasporti (Cagliari, 20.10. 12)

Nella prima parte (  6' e 43'') del suo intervento Francesco Sanna dice:· Il conflitto tra la Sardegna e lo Stato doveva essere sollevato, davanti alla Corte Costituzionale, molto prima;  - La questione entrate, la mancata impugnativa, la scelta sbagliata di investire la commissione paritetica della redazione di norme di attuazione; ·La questione Tirrenia nella legge spending review. Attenzione a non colpire con fuoco amico la disposizione che riporta la Regione ad intervenire nella rinegoziazione delle convenzioni; ·Perché non si è impugnata la legge sulla privatizzazione Tirrenia del 2009?; ·Valorizzi il presidente della Regione i poteri attribuitigli nel 1979 sui traporti ( ascolta anche AUDIO 2 e 3).

 

Francesco sanna illustra la posizione del Pd sulla riforma elettorale, giovedì 18 ottobre 2012

L'audio dell'intervento di Francesco Sanna che nella Commissione Affari Costituzionali del Senato illustra la posizione dei democratici contraria al testo base approvato da Pdl, Lega e Udc che reintroduce il sistema proporzionale con le preferenze. Il senatore democratico spiega perchè un sistema elettorale con i collegi uninominali sarebbe più capace di avvicinare i candidati ai cittadini, ridurrebbe i rischi di corruzione essendo meno costose le campagne elettorali e garantirebbe maggiore possibilità di governabilità dell'Italia.