iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
La puntata del 30 settembre 2012 della trasmissione di inchiesta condotta da Milena Gabanelli
Domenica 30 settembre, alle 21,30, su Rai3 è ripartita REPORT la trasmissione di inchiesta di Milena Gabanelli. In questa puntata tra le altre alcune dichiarazioni di Francesco Sanna, a Bernardo Iovene, sul tema: "Quanti sono, e chi sono, i parlamentari con un rinvio a giudizio, o condanna di primo grado, o condanna definitiva per reati contro la pubblica amministrazione? Ora dovranno approvare una legge che decida la loro sorte". Clicca sul link sotto e guarda i contenuti della puntata.
Paola Pilia e Alberto Urgu intervistano il senatore democratico, Cagliari 2 luglio 2012

Il senatore del PD intervistato dai giornalisti di Radio Press spiega che cosa accade nella politica romana. Parla dei contenuti del provvedimento di rivisitazione della spesa dello Stato (spending review) e del suo iter in Parlamento; si sofferma sui costi della politica e sulla legge costituzionale che riduce il numero dei componenti i consigli regionali. Infine commenta i risultati delle recenti elezioni amministrative sarde e gli sviluppi che questi avranno sulla costruzione delle alleanze politiche per il governo futuro dell'Italia e della Sardegna ( AUDIO in lavorazione).

L'audio dell'intervento di Francesco Sanna, venerdì 18 maggio 2012.

Francesco Sanna durante il convegno sull'energia e sulle prospettive del polo industriale di Portotorres, promosso dal partito Democratico turritano, con la partecipazione dei lavoratori di Fiumesanto, del gruppo Eon e delle organizzazioni sindacali territoriali, affronta i temi del costo dell'energia, del ruolo e delle prospettive della centrale di Fiumesanto e del sistema energetico sardo.

L'intervento di Francesco Sanna nella riunione di mercoledì 2 maggio 2012

Francesco Sanna, durante la discussione nella Commissione Affari Costituzionali del Senato della Repubblica, sottolinea l'importanza di procedere nelle riforme della Costituzione e della riforma elettorale, col superamento del "porcellum" per restituire ai cittadini il potere di scelta dei parlamentari, per recuperare la credibilità delle Istituzioni, in un tempo di forte crisi della politica.

Le dichiarazioni del senatore democratico sui lavori nella Commissione Riforme del Senato, 8 marzo 2012

Francesco Sanna spiega i contenuti delle riforme dei Consigli regionali delle "Regioni speciali" approvate dalla Commissione Affari Costituzionali del Senato. 

Il senatore democratico commenta l'approvazione del Dl unificato nella I Commissione del Senato

La Commissione Affari Costituzionali del Senato ha approvato il testo del disegno di legge di riforma degli Statuti regionali che modifica, riducendoli, il numero dei Consiglieri regionali nelle Assemblee legislative regionali: nel video l'opinione di Francesco Sanna.

Gli audio del ministro Passera e di Francesco Sanna su Tirrenia e continuità territoriale, (Audio, 6 marzo 2012)

L'audizione in Commissione Lavori pubblici in Senato del ministro Corrado Passera, a seguito dell'indagine conoscitiva sul trasporto marittimo e sulla continuità territoriale in capo a Tirrenia navigazione e sul dossier di vendita della stessa compagnia sotto osservazione della UE ( audio intervento del ministro Passera).  Apri la notizia e ascolta l'intervento di Francesco Sanna con le osservazioni e le domande sull'affare Tirrenia poste al ministro ( vai col cursore su >).

L'audio dell'intervento di Francesco Sanna nell'incontro con le organizzazioni sindacali di Cgil, Cisl e Uil, di lunedì 30 gennaio 2012 a Cagliari

Nell'incontro tra le segreterie regionali di Cgil, Cisl e Uil e i parlamentari sardi, si è discusso della situazione di crisi della Sardegna e del confronto da avviare col Governo Monti. Francesco Sanna nel suo intervento ha messo in luce le diverse condizioni politiche attuali, rispetto al confronto col Governo Berlusconi, che era fermo senza risultati al luglio del 2008. Il senatore democratico ha ricordato che occorre arrivare al confronto con le idee chiare, sui tanti problemi della sardegna: trasporti, metanizzazione, lavoro, turismo. Per questo auspica un clima unitario della politica sarda che aiuti a superare le evidenti debolezze della presidenza Cappellacci.

L'AUDIO dell'intervento di Francesco Sanna al forum del PD Sardo sulle riforme istituzionali, Cagliari 23 gennaio 2012

Durante il forum sulle riforme istituzionali, promosso dal PD Sardegna, Francesco Sanna ha fatto il punto sui lavori del parlamento che entro il mese di febbraio 2012 dovrebbe approvare la nuova Carta delle Autonomie Locali che disciplinerà in nuovi poteri di comuni, province e comuni metropolitani. Il testo prevede la restrizione dei poteri, non l'annullamento, delle province - che diventeranno organismi di secondo grado- e l'aumento delle competenze per Regioni e Comuni.In questo modo l'art.23 del decreto "salva Italia" sarebbe innovato e superato dalla carta delle Autonomie locali.

La riflessione video di Francesco Sanna sui propositi di abbandono dell'Italia della multinazionale USA

Francesco Sanna riassume gli aspetti della vicenda Alcoa, la multinazionale Usa dell'alluminio, che ha deciso nel 2012 di chiudere gli impianti italiani, tra i quali quello di Portovesme in Sardegna. Il senatore democratico spiega perchè la società americana dovrebbe ripensare il suo atteggiamento e in ogni caso auspica che il Governo italiano si attivi perchè l'Italia non perda le produzioni di un settore strategico per l'industria come quello dell'alluminio ( guarda VIDEO).
(Iglesias, 14 gennaio 2012)

Francesco Sanna si prepara ai lavori nella Commissione Affari Costituzionali del Senato ( sotto la videodichiarazione)

Francesco Sanna, dopo la bocciatura da parte della Consulta dei quesiti referendari abrogrativi di parti del "porcellum", illustra i contenuti di un Ddl a sua firma e la proposta di riforma elettorale del PD. Il senatore democratico annuncia che in settimana il tema della riforma elettorale approderà nuovamente in Senato nella Commissione Affari Costituzionali e auspica l'accantonamento della legge Calderoli-Berlusconi e il ritorno alla possibilità di scelta diretta dei parlamentari da parte dei cittadini ( guarda VIDEO).
Iglesias, 15 gennaio 2011.

L'intervento di Francesco Sanna, nella seduta del 14 settembre 2011, in Commisione Affari Costituzionali

L'Audio dell'intervento di Francesco Sanna che, a nome dei democratici, ha sostenuto la necessità della diminuzione del numero dei parlamentari nelle due camere, così come previsto dalle riforme depositate dal PD nei due rami del Parlamento

Audio dell'intervento di Francesco Sanna, nella riunione del parlamentino PD del 5 settembre 2011 a Cagliari

Durante i lavori della direzione regionale Francesco Sanna ha illustrato i contenuti della manovra di aggiustamento dei conti dello Stato elaborata dal Governo Berlusconi e si è poi soffermato sulla proposta di riforma elettorale del PD e sui riflessi politici positivi che potrebbero scaturire dalla buona riuscita della campagna referendaria per l'abolizione del porcellum.

Il senatore democratico chiede alla maggioranza di esprimere un parere condizionato sul decreto del Governo che presenta molte ombre costituzionali

L'audio dell'intervento di Francesco Sanna che ha sostenuto la tesi della incostituzionalità delle norme che incidono sull’ordinamento degli enti locali e delle regioni, in particolare di quelle ad ordinamento speciale come la Sardegna. Il senatore democratico ha chiesto che i rilievi dei commissari siano espressi sotto forma di condizione al parere positivo di costituzionalità che la maggioranza sicuramente voterà (mercoledì 24 agosto 2011).

L'audio dell'intervento in Commissione Affari Costituzionali di Francesco Sanna, 23 agosto 2011

Ho personalmente verificato che la relazione illustrativa della manovra inviata dal governo al Senato è, all’articolo 14, diversa dal decreto legge e poiché i dirigenti dello Stato che hanno redatto la relazione non credo si siano inventati il testo su cui hanno lavorato, spero quello deliberato dal Consiglio dei Ministri, qualche manina deve aver successivamente modificato il decreto prima di portarlo alla Presidenza della Repubblica, con buona pace della nostra Costituzione che prevede sia il governo nella sua collegialità ad adottare i decreti legge e non l’ultimo redattore ( ascolta l'audio completo dell'intervento di Francesco Sanna)

L'audio dell'intervento di Francesco Sanna e il link del video, a Roma 19 luglio 2011

Francesco Sanna incentra il suo intervento nella Direzione nazionale del PD soffermandosi sui contenuti della riforma elettorale dei democratici. Ilsenatore sardo parla di una proposta come idea di sistema della politica, delle Istituzioni e della società, capace di restituire ai cittadini il potere di eleggere la propria rappresentanza democratica ( apri per ascoltare l'audio o clicca su VIDEO per le immagini dell'intervento).

L'audio dell'intervento di Francesco Sanna a S.Cristina (OR) 18 luglio 2011

Francesco Sanna illustra alcune parti della manovra economica estiva, di circa 48 miliardi di tagli e imposte, del Governo Berlusconi e si sofferma a ricordare le proposte del Pd per il contenimento dei costi della politica, in particolar modo in un peridodo di grave crisi economica in cui i rappresentanti delle Istituzioni, a tutti i livelli, sono chiamati a dare buoni esempi.

La trasmissione sul network democratico condotta da Cristiano Bucchi, 19 luglio 2011

Manovra Finanziaria: Piazza Affari boccia Tremonti?

Agenda Italia, Economia e Lavoro - In studio Francesco Sanna e Lucio Malan

Si discute degli effetti della manovra economica da poco approvata e divenuta legge e dei costi della politica. In studio Francesco Sanna, senatore Pd e Lucio Malan, deputato Pdl. Conduce Cristiano Bucchi. 19 luglio 2011. Clicca su VIDEO

L'intervento (audio) di Francesco Sanna nella riunione della Commissione Affari Costituzionali del Senato, mercoledì 12 luglio 2011

Il minutaggio ed il sommario dell’intervento di Francesco Sanna nella  discussione  sul parere della Commissione  Affari Costituzionali  sulla  manovra economica, e in  particolare  sulla riduzione  dei  costi delle  istituzioni  (seduta 12 luglio 2011)-  AUDIO a fine pag. vai su segue.

(0 – 2,50)  Una  manovra economica  diventata  di emergenza.  BOT e CCT italiani  come i  “titoli tossici” della crisi 2008?

(2,50 – 5,20)  La riduzione dei costi delle istituzioni  come una delle condizioni di credibilità del Parlamento

(5,20 – 7.00)  I dissensi sul decreto legge e le proposte alternative del Partito Democratico. Rimandare alla prossima legislatura i “tagli” ai costi della politica è un errore. Facciamo le riforme e le riduzioni un minuto prima di imporre i sacrifici al Paese e spieghiamo come si utilizzano i soldi pubblici per il funzionamento della democrazia.

(7,00 – 8,40)  Più trasparenza e dovere di rendicontazione di come usa i soldi pubblici il Parlamento ed ogni singolo parlamentare. Altrimenti, fuori di qui, si crederà che si vive tutti … alla Milanese !

(8,40 – 11,00) Una Maastricht della politica. Il vitalizio parlamentare di tipo italiano non ha corrispondenti nei sistemi istituzionali europei. Proponiamo di abolirlo e di equiparare le pensioni dei parlamentari a quelle degli altri lavoratori dipendenti.

(11,00 – 12,00)  Auto blu. Gli annunci roboanti di Brunetta non hanno sino ad oggi prodotto la riduzione nemmeno di una Panda arrugginita.

(12.00 – 14,25)  Voli di Stato. Appena tornato al Governo, il centrodestra cambia le regole e moltiplica per tre le ore di volo.

(14,25 – 15,50) Accorpare i turni elettorali per risparmiare. Ma perché non farlo anche per i referendum ? Argomento tabù per la maggioranza, dovete far dimenticare  di aver dissipato 300 milioni di euro non più tardi di due mesi fa per evitare che si raggiungesse il quorum sul legittimo impedimento.

(15,50 – fine)   La manovra inasprisce i costi della giustizia, un diritto sempre meno effettivo. Dalle misure del decreto poco gettito e blocco della giustizia amministrativa sugli appalti. Insieme al decreto sviluppo ratificato la settimana scorsa (gare solo per commesse oltre 1 milione di euro) il messaggio alle imprese è : poca concorrenza tra di voi, fatevi amici negli uffici tecnici delle amministrazioni pubbliche e non disturbate il manovratore.

Incontro del PD per le amministrative di Iglesias, Sala Lepori giovedì 20 aprile 2011

L'intervento di Francesco Sanna durante la manifestazione del PD a favore di Marta Testa candidato Sindaco del Centro Sinistra per la Città di Iglesias. Il senatore democratico ricorda le iniziative parlamentari del PD a favore dell'equilibrio di genere nelle istituzioni e nella società. Sono presenti Debora Serracchiani, Francesca Barracciu e Lilli Pruna. Iglesias, sala Lepori, 20 aprile 2011 (VIDEO).