iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
giovedý 29 maggio 2008

Ho avuto modo di conoscere e di apprezzare il lavoro di Francesco Sanna in diverse occasioni. Ho esposto casualmente all'Onorevole il problema delle borse di studio per i non medici per la frequenza delle specializzazioni mediche e mi ha sempre ascoltato, ha letto le mie mail, ha risposto ai quesiti e insieme ad altri Consiglieri regionali si è interessato direttamente al problema e ha appoggiato il nostro caso nella discussione in Consiglio Regionale

venerdý 2 maggio 2008

Se l'è presa comoda, ma alle 2,46 di oggi, in un ospedale pubblico è nata Rita Maria, prima e unica mia figlia femmina. Madre e bimba stanno molto bene,  il papà si difende. Tra gli sms ricevuti: "complimenti per la prima nata dell'era Schifani"; "ringrazia berlusca per i mille euro"; "peccato, poteva nascere il Primo Maggio"; "impegnamoci per non farla crescere nel paese di Berlusconi". Tanti amici (grazie a tutti !) molto esigenti .

giovedý 13 marzo 2008

Per emanciparsi dalla demagogia forzista in salsa sarda non basta presentarsi con liste diverse alle elezioni politiche. L'UDC ripete oggi la critica alla intesa sulle entrate che per fortuna siamo riusciti a mettere nella prima Finanziaria utile del governo Prodi, nel dicembre 2006. Secondo i casiniani sardi, bisogna rinegoziare quel risultato, perchè è sbagliato che la Regione si faccia carico delle spese per i trasporti e la sanità. Dimenticano che, anche con quelle competenze direttamente sostenute dal nuovo assetto delle entrate, la Sardegna ci guadagna non meno di un miliardo e mezzo di euro all'anno. Dio non voglia dovesse avverarsi l'incubo del ritorno di Tremonti all'Economia, suggerirei agli amici UDC di non accennargli la questione. Per non finire come Charlie Chaplin in quel film in cui Charlot doveva purgare un cavallo soffiandogli nel didietro, e finì che il cavallo ... soffiò più forte di lui.

Francesco Sanna

mercoledý 12 dicembre 2007

Oltre al dibattito sullo Statuto nazionale, ospitato in un'altra sezione del sito, ritengo sia utile conoscere i contenuti dei lavori delle altre due commissioni che stanno lavorando al processo costituente del PD. Vi propongo la lettura dei primi report dei gruppi di lavoro, a cura di Laura Garavini e Paolo Tognocchi, su cui potete inserire i vostri commenti e i suggerimenti per gli amici che fanno parte delle commissioni.

lunedý 6 agosto 2007

Ho letto il suo blog e anche il rendiconto sui costi della politica.Fossi in lei presenterei una proposta di legge regionale per prevedere  la creazione di un "bilancio individuale"  di ogni rappresentante ricopra qualsiasi carica politica/istituzionale eletto o nominato da un ente pubblico in Sardegna. Niente di troppo complesso, basterebbe una gestione anagrafica di tutti i ruoli istituzionali pubblici e gli incarichi con allegato un piccolo schema di rendiconto

martedý 31 luglio 2007

L'illustrazione dei contenuti della Finanziaria regionale 2007,avvenuta a Iglesias nella serata di gioved? 26 luglio davanti a circa 500 persone dalle 21,30 fino alle 24,00, ? servita a far capire ai cittadini il lavoro, spesso oscuro, che viene fatto nel Consiglio regionale, ma anche a far prendere coscienza ai politici che tra i cittadini c'? bisogno di buona politica, perch? gli elettori siano in grado di separare il grano dall'oglio. Pubblichiamo le mail e gli sms pervenuti durante l'appuntamento politico (mail@francescosanna.net o sms al 392 0071014,il numero ricorda l?appuntamento delle primarie).

venerdý 20 luglio 2007

Ho ricevuto molti commenti sulla iniziativa-trasparenza sui costi della politica, apprezzata da molti elettori e cittadini. A molti di loro ha chiarito le idee e fatto uscire dal genere leggenda metropolitana la questione dello status consiliare. Ad alcuni colleghi consiglieri a cui la cosa non ? piaciuta, ho spiegato che l'intenzione non ? quella di fare la morale agli altri, n? di provocare emulazione, ma di recuperare credibilit? alla politica.

giovedý 7 giugno 2007

Il governo della regione ? un governo all?avanguardia in Europa per quanto riguarda la salvaguardia delle zone costiere e questo ? sotto gli occhi di tutti , ma non basta : bisogna fare qualcosa anche per i piccoli e grandi centri urbani e , dal momento che il surriscaldamento ambientale galoppa , prima si inizia meglio ?!

Giuseppe Galante

venerdý 27 aprile 2007

Due buone nomine del Governo Prodi, che fanno ben sperare a chi ? molto preoccupato per l?anomalia italiana di vedere pochi giovani impegnati nei posti di responsabilit? del Paese.
La prima nomina ? quella di Luca Enriques, 37 anni, professore di Diritto Commerciale all?Universit? di Bologna a commissario della CONSOB, l?organo di controllo della Borsa Italiana.
La seconda nomina ? quella di Filippo Andreatta, che quarant?anni li far? nel 2008, nel consiglio di amministrazione di Finmeccanica, la holding italiana di aziende impegnate nell?aeronautica, nella difesa, nei satelliti, nell?energia e nella produzione di sistemi ferroviari.

martedý 6 febbraio 2007

L?amico e concittadino Mauro Pili deve avere davvero poche cose da fare alla Camera dei Deputati, se ? perennemente occupato a scovare misfatti regionali e impazientemente denunciare la distruzione di quello che di buono aveva fatto il centro destra nella gloriosa precedente legislatura.
Nella impetuosa raccolta di ventiquattromila firme in una settimana, per richiedere il referendum sul Piano Paesaggistico Regionale, bisogna per? riconoscere che ha dato una sonora lezione a coloro che gridavano contro la scelta liberticida della Commissione Autonomia del Consiglio regionale, che ha proposto di elevare a cinquantamila le firme necessarie per indire un referendum regionale