iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
L'intervento di Francesco Sanna, in qualità di relatore della proposta di Legge. Aula della Camera 23 ottobre 2017

Siamo di fronte all'applicazione pratica, specifica, dell'articolo 6 della nostra Carta costituzionale: la Repubblica tutela con apposite norme le minoranze linguistiche. Non è un caso che, dopo una prima scelta della Commissione dei 75 che immaginava una norma di protezione delle minoranze etniche e linguistiche, in una parte che riguardava le regioni della Carta costituzionale, il costituente, il plenum dell'Assemblea costituente abbia deciso di mettere l'articolo 6, di tutela delle minoranze linguistiche, nella parte che riguarda i principi fondamentali, perdendo la specificazione etnica, ma concentrandosi su quella linguistica (VIDEO)

Presentata alla Camera dei deputati del gruppo PD eletti in Sardegna, Roma 11 maggio 2015

Impegna il Governo...ad inserire nell'agenda di Governo la questione sarda, i vincoli allo sviluppo e, insieme, le opportunità legate all'insularità e ai limiti infrastrutturali, anche attraverso la convocazione di uno specifico tavolo istituzionale Stato-regione, all'occorrenza partecipato anche dalle rappresentanze delle autonomie locali e delle forze sociali sarde, per l'esame del complesso delle vertenze aperte, sul fronte istituzionale, finanziario, economico-produttivo e sociale, al fine di una loro progressiva e celere risoluzione

Il testo del Decreto pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 3 agosto 2017

Il Decreto Legge n.91/2017 " Disposizioni urgenti per la crescita economica del Mezzogiorno".

La proposta di ODG del senatore democratico è stata recepita in larga parte e poi inclusa nel testo approvato

L'ampio dibattito parlamentare sviluppato su questi temi nella XV legislatura e i successivi sviluppi del confronto tra le forze politiche hanno condotto a significative convergenze sulla portata e i contenuti dell'intervento legislativo auspicato, facendo ritenere mature le condizioni per l'approvazione di una disciplina legislativa sul “fine vita”.

L'interrogazione dei deputati PD, I firmatario F. Sanna, al ministro dell'ambiente ( 18 marzo 2016)

La residua attività di revisione dei modelli di funzionamento (che appare oramai matura e conclusa dopo ben nove anni e nella totale responsabilità degli apparati centrali dello Stato, non avendo il commissario del Parco funzione alcuna nella espressione del concerto delle amministrazioni e dei ministri competenti) sembra agli interroganti ben esile motivo per un cambio del titolare della gestione commissariale.

I testi presenti in quest'area del sito non hanno valore di pubblicazione ufficiale, né di pubblicazione legale per il Senato della Repubblica, per il Consiglio Regionale e la Regione Autonoma della Sardegna. Essi sono resi pubblici a cura e sotto l'unica responsabilità di Francesco Sanna, che ne dispone in forza delle prerogative del suo ufficio di senatore della Repubblica e della funzione svolta da consigliere regionale della Sardegna.