iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
La Sardegna e i trasporti: appuntamento a S.Antioco. Riduzione dei consiglieri: stop?
Gli appuntamenti politici e l'aggiornamento sull'attivitā istituzionale di Francesco Sanna

Lunedì 20 agosto, alle ore 19, nella centrale piazza Umberto di Sant'Antioco ( CI) in Sardegna, riparte, dopo la pausa ferragostana, la mia attività politica. Partecipo, insieme ad altri parlamentari, rappresentanti di istituzioni locali e associazioni, a un dibattito pubblico sul tema della Continuità territoriale.
 
Un tema, quello della mobilità dei sardi, che ha interessato le cronache giornalistiche dell'estate e di cui mi sono occupato a più riprese nel lavoro parlamentare. Oltre al dialogo pubblico (le 5 domande di Fsanna) con Vincenzo Onorato ( le risposte), il principale azionista privato della Nuova Tirrenia, vi segnalo un non piccolo risultato del lavoro parlamentare sull’ultimo decreto “spending review”, che introduce per legge una competenza delle regioni interessate nella futura modifica delle convenzioni di servizio, i contratti che disciplinano l’uso dello delle sovvenzioni pubbliche, e definiscono i prezzi e la qualità del trasporto marittimo.
 
Dal mio sito vi aggiorno sull'iter del disegno di legge di riduzione dei consiglieri regionali della Sardegna che , a causa di non casuali ingarbugli procedurali, rischia di arenarsi alla Camera dei deputati: urge una forte sollecitazione sia nelle istituzioni, sia nell’opinione pubblica ( al proposito, mi sembra debolina la voce del comitato referendario sardo). Ci tornerò nei prossimi giorni.

Vi segnalo, infine, il video del mio intervento all'Assemblea nazionale del Pd nel quale, in vista delle prossime elezioni politiche, richiamo i democratici all'unità e concretezza, senza scordare la virtù dell'umiltà se si vogliono vincere le elezioni e tornare a governare l'Italia con giustizia e responsabilità ( i 10 punti della Carta d'intenti del PD).

Francesco Sanna,

Cagliari, 18 agosto 2012.