iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
Professioni sanitarie e scuole di specializzazione: importante convegno a Pisa
Nella cittā Toscana si farā il punto sulla riforma in discussione in Parlamento

Progetti di legge per specializzandi sanitari “non medici”: inizia l’iter in Senato

IL CONVEGNO A PISA, PRESSO L'AULA MAGNA DI MEDICINA

Venerdì 12 ottobre 2012, presso l'Aula Magna della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Pisa, in Via Roma 55, si svolgerà il convegno sul tema “Disposizioni per l’equiparazione dello status contrattuale ed economico dei laureati specializzandi medici e non medici che afferiscono alle scuole di specializzazione di  Area Sanitaria”.

L’iniziativa è finalizzata a discutere della carenza normativa che discrimina gli specializzandi “non medici” ai quali non viene riconosciuta economicamente l’attività sanitaria svolta. Ad aggravare lo stato attuale delle cose ci ha pensato la recente “riforma Gelmini” che ha rivisto, in base al titolo di laurea dello specializzando e non invece equamente per tutti, la frequenza del corso di dottorato di ricerca rendendo compatibile l’ultimo anno di specializzazione col primo di dottorato. Procedura non praticabile ai fini degli obiettivi dei due corsi distinti.

A questo si aggiunge l’estensione dei posti concorsuali del dottorato di ricerca senza però borsa di studio e con l’incertezza, peraltro, che l’alta formazione possa poi garantire, a chi l’ha conseguita dopo anni di studi e infiniti sacrifici, un lavoro.

Di fronte al drammatico scenario prospettato, ecco giungere una prima buona notizia: il disegno di legge per gli specializzandi sanitari “non medici” ha cominciato, il 04 luglio c.a., il suo iter nella commissione di Igiene e Sanità del Senato.

Questi i temi che verranno posti al centro del dibattito Venerdì, durante l'incontro insieme ai Presidi della Facoltà di medicina e chirurgia, il Prof. Mario Petrini dell’ Università di Pisa, il Prof. Gian Franco Gensini dell’Università di Firenze e il Prof. Gian Maria Rossolini dell’Università di Siena, che introdurranno e modereranno l’evento.

A presentare e illustrare il suddetto primo disegno di legge depositato in Senato, e successivamente alla Camera, saranno il Senatore Francesco Sanna (PD) e i Deputati Vincenzo D’Anna (PDL) e Guglielmo Vaccaro (PD) che hanno promosso la ridefinizione dello stato giuridico ed economico degli Specializzandi “non medici” dell’Area Sanitaria. Interverrà poi, con videomessaggio, Enrico Letta, Deputato, Vicesegretario Nazionale PD.

Sono stati invitati i Rettori, il Prof. Massimo Mario Augello dell’Università di Pisa e il Prof. Angelo Riccaboni dell’Università di Siena, e il Deputato Ermete Realacci (PD). Parteciperanno inoltre, Marco Meloni (PD) della Segreteria Nazionale PD e responsabile di Università e Ricerca, il dott. Nevio Dubbini della Segreteria Nazionale ADI, la dott.ssa Elisabetta Caredda responsabile del gruppo FB “Biologi e non medici sanitari specializzandi: legge per i contratti”; ancora, i direttori delle scuole di specializzazione di area sanitaria, specializzandi, docenti.

L’iniziativa è promossa dal coordinamento nazionale del gruppo nato su facebook di "Biologi e Non Medici Sanitari specializzandi: legge per contratti" con la collaborazione dell’Associazione Trecento Sessanta.

L’ingresso è libero e la partecipazione è aperta a tutti gli interessati al tema.

In allegato è possibile scaricare la locandina dell'evento

invia un commento | vai all'archivio »
 
documenti
Locandina del convegno del 12 ottobre 2012 a Pisa formato: .pdf 228 KB preleva »
Scarica la locandina e leggi il programma completo con i relatori.