iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
Dal Tar Sardegna buone notizie per Keller Villacidro
Il Tribunale regionale riapre alla possibilitÓ di rilancio della fabbrica
Francesco Sanna (PD). Bene TAR Sardegna su KELLER Villacidro con il ritorno in mano pubblica della proprietà dello stabilimento. Ora forte accelerazione nella scelta dei nuovi imprenditori.
 
"Il TAR Sardegna, con la sentenza depositata oggi sulla Keller di Villacidro, ha garantito l'applicazione di una ottima legge che dice una cosa molto semplice: quando lo Stato finanzia una iniziativa economica e quella iniziativa non si realizza o non va avanti, lo Stato si riprende i beni acquistati con i soldi pubblici e li consegna, per finalità di sviluppo locale e di promozione delle imprese, ai consorzi industriali dove si trovano macchinari e capannoni.
 
Nel caso di Keller, la sentenza chiarisce che la proprietà dello stabilimento è ora del Consorzio Industriale di Villacidro, e responsabilizza il Consorzio medesimo e la Regione nel procedere rapidamente alla ricollocazione dell'intero asset industriale nelle mani di un imprenditore, o di un gruppo di imprenditori, capaci di ristrutturarlo e di rilanciarne la produzione seguendo gli orientamenti del mercato delle lavorazioni ferroviarie. Se ci sarà bisogno, chiederemo anche l'intervento del Ministero dello Sviluppo Economico.
 
Siamo nelle medesime condizioni della vendita di ALCOA: breve interregno pubblico della proprietà, precise condizioni di vendita ed agevolazione, finalità principale la ripresa produttiva e l'integrale riassorbimento delle maestranze nel più breve tempo possibile".
Così Francesco Sanna, deputato del Partito Democratico.
invia un commento | vai all'archivio »