iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
Il condirettore di Repubblica sul fenomeno del cyber bullismo commenta la proposta di legge dei deputati PD, Repubblica 15 febbraio 2014

La filosofia del Diritto insegna che in un regime democratico la legge non serve a imporre coercitivamente modelli di comportamento, ma a codificare quelli che maturano nella coscienza collettiva e di conseguenza a indurli. Anche in questo caso c’è alla base una questione di cultura e di responsabilità. Ma, in difesa della funzione sociale della Rete, il legislatore è chiamato ora a sanzionare e impedire gli abusi di alcuni per garantire la libertà di tutti.

L'intervento di Francesco Sanna alla Camera. Roma, mercoledý 19 febbraio 2014, h.11:32.

Il Governo Letta, nel momento in cui in Senato la vicenda riformista stagnava, ha avuto il coraggio, la determinazione e la volontà di assumere con un atto, non voglio dire extra ordinem, ma sicuramente del tutto originale, cioè la sussunzione in decreto-legge dei risultati del lavoro parlamentare ( sull'abolizione del finanziamento pubblico) conclusosi nella Camera dei deputati, ha avuto questo esercizio positivo, a mio avviso, e che va a merito del Presidente del Consiglio Enrico Letta e dei Ministri proponenti, di mettere in immediata efficacia la riforma ( guarda il VIDEO con Real Player).

Soddisfazione di Francesco Sanna per l'art. 10 della Legge di StabilitÓ votato dalla Camera dei deputati

E' ai deputati che hanno votato a favore che si dovrà , nei prossimi giorni, la fine del contenzioso davanti alla Corte costituzionale e lo sblocco degli sgravi IRAP a favore delle imprese sarde per circa 280 milioni di euro.

Il testo della Proposta di Legge dei due deputati del Partito democratico presentata a settembre del 2013

La rapida ed efficace circolazione delle azioni, delle quote e delle aziende rappresenta uno degli elementi fondamentali su cui si regge la competitività di un Paese ( in occasione di un convegno a Milano, il 24 ottobre 2013, Francesco Sanna e Alessandra Moretti hanno illustrato con un video i contenuti della loro Proposta D. L.).

Il testo del progetto legislativo presentato dai deputati democratici, primo firmatario Francesco Sanna, il 31 agosto 2013

La presente proposta di legge affronta e rimuove l'effetto « traslativo» delle attuali disposizioni sulla rappresentanza parlamentare italiana in Europa, rendendola certa; riallinea – agganciandola saldamente al criterio della popolazione residente – l’assegnazione dei seggi alle circoscrizioni e la loro concreta attribuzione all’esito delle elezioni; scompone l’attuale circoscrizione elettorale in due nuove circoscrizioni che vedono distinte la Sardegna e la Sicilia, con le loro isole.