iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
Pubblicato da Repubblica.it, giovedý 17 novembre 2011

Signor Presidente, onorevoli senatrici, onorevoli senatori, è con grande emozione che mi rivolgo a voi come primo atto del percorso rivolto ad ottenere la fiducia del Parlamento al Governo ieri costituito.

Sul doppio mandato parlamentari\amministratori la maggioranza cerca di aggirare la sentenza della Consulta. 3.11.2011

Dopo la semplice presa d'atto di ieri sera da parte dell'Aula del Senato delle dimissioni del senatore Raffaele Stancanelli, autorevolmente disposta dal presidente Schifani senza voto, e dunque motivate inequivocabilmente da incompatibilita', oggi nel Comitato per le cariche, Pdl e Lega hanno tirato bruscamente il freno o, forse, addirittura innestato la retromarcia sull'applicazione della sentenza della Corte Costituzionale che impedisce il doppio mandato dei parlamentari/amministratori.

Le agenzie di stampa informano sull'avvenuto avvio dell'iter dei Ddl: soddisfazione di Francesco Sanna, 3. 11. 2011

Sara' il Senato ad occuparsi del disegno di legge costituzionale di revisione degli statuti delle Regioni autonome, a partire da quelli riguardanti la composizione del Consiglio regionale della Sardegna. Lo ha comunicato il senatore del Pd Francesco Sanna dopo che ieri sera, con la relazione del senatore Lucio Malan (Pdl), e' iniziato nella Commissione Affari costituzionali del Senato l'iter legislativo della proposta presentata dai senatori del Pd sardi (primo firmatario proprio Sanna) e dal Consiglio regionale.

Ora si attende in tempi rapidi il parere della Regione sarda

Sarà il Senato ad occuparsi dei disegni di legge costituzionale di revisione degli statuti delle regioni autonome, a partire da quelli riguardanti la composizione del Consiglio Regionale della Sardegna.
Ieri sera, infatti, con la relazione del senatore Lucio Malan (PDL), è iniziato nella Commissione Affari Costituzionali del Senato l’iter legislativo della proposta presentata dai senatori democratici sardi ( DDL 2943, primo  firmatario Francesco Sanna) e dal Consiglio Regionale (DDL  2991).

La presa di posizione dei senatori democratici nella Commissione in Senato

"Come senatori democratici abbiamo accolto e sostenuto la proposta del presidente della Giunta delle Immunità e delle Elezioni, Marco Follini, perché il Senato riesamini tutte le posizioni di incompatibilità tra mandato parlamentare e amministrativo presenti in Senato, alla luce dei principi contenuti nella sentenza della Corte Costituzionale".