iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
La replica di Francesco Sanna sull'Interpellanza al Governo su Capo Frasca e servitù militari in Sardegna (12.09.2014)

Aderiamo ovviamente al principio costituzionale per il quale è dovere di tutto il Paese assicurare alle Forze armate capacità addestrative tali da poter porre le condizioni di un'efficiente difesa della Patria. Ma questa difesa della Patria spetta a tutta l'Italia !

Gli operai riceveranno gli arrettrati da febbraio ad agosto 2014. Nuove prospettive per la fabbrica di Villacidro

Il Ministro dell'Economia, prof. Pier Carlo Padoan, ha firmato i due attesissimi decreti che sbloccano la cassa integrazione in deroga, per il periodo febbraio/agosto 2014, a favore dei lavoratori di Keller Elettromeccanica degli stabilimenti di Villacidro e Carini.

La dichiarazione di Francesco Sanna sul futuro degli stabilimenti industriali del Sulcis

Gli impianti verranno lasciati in condizione di essere avviati, i costi di riavvio saranno sostenuti dalla società e questo consente al Governo di ridefinire chiaramente un quadro certo di costi energetici  che insieme alla possibilità di un contratto di sviluppo per favorire la ristrutturazione dello stabilimento indichi la via del rilancio nel sito.

I video delle audizioni di Legnini e Del Basso Del Caro e gli interventi di Francesco Sanna, 6 agosto 2014

Mercoledì 6 agosto, la Commissione Trasporti ha svolto le seguenti audizioni relative ai servizi di collegamento marittimo con la regione Sardegna, ecco i video:

ore 14,00 VIDEO  audizione del Sottosegretario di Stato all’Economia e alle Finanze, Giovanni Legnini, sulla revisione della convenzione con Tirrenia-Compagnia italiana di navigazione SpA ( Francesco Sanna dal minuto 24:25 a 34:01);

ore 15,00  VIDEO audizione del Sottosegretario di Stato per le Infrastrutture e i Trasporti, Umberto Del Basso De Caro ( Francesco Sanna dal minuto 6:35 a 15:30).

Francesco Sanna si rammarica per la decisione del Senato e confida nelle modifiche alla Camera del provvedimento legislativo

Nel voto negativo del Senato sulla partecipazione dei parlamentari europei alla elezione del Presidente della Repubblica si è persa l'occasione di rimediare ad un problema che dura da venti anni: come mantenere il profilo di garanzia ad organi eletti da un Parlamento scelto con sistemi elettorali maggioritari.

Francesco Sanna chiarisce i termini dell'interrogazione presentata alla Camera dai deputati PD

Solo alla luce di quanto il Governo ci verrà a dire, potremo farci una ragione di un ridimensionamento del servizio che colpisce tutto il sistema della mobilità di persone e cose di mezza Sardegna, influenzando e stressando anche il sistema di trasporto viario e mettendo nel dimenticatoio ogni prospettiva di sviluppo di un modello mediterraneo di autostrade del mare che coinvolga l'Isola.

Il testo dell'interrogazione urgente depositata dai parlamentari PD, primo firmatario Francesco Sanna, 31 luglio 2014

Quale incidenza abbiano, sul totale delle miglia marine percorse dalla flotta Tirrenia - Compagnia Italiana di Navigazione, le percorrenze che si registrano sulle rotte da e per la Sardegna nell'ultimo anno;quale incidenza abbiano nell'ultimo anno, sul totale della forza lavoro Tirrenia - Compagnia Italiana di Navigazione - i dipendenti della società residenti in Sardegna.

Francesco Sanna intervistato di Alberto Urgu, Radiolina 30 luglio 2014

All'indomani della notizia della richiesta di Nuova Tirrenia allo Stato per la rivisitazione della convenzione di servizio pubblico, Francesco Sanna fa il punto sullo stato dei trasporti via mare da e per la Sardegna, paventando i rischi di dequalificazione del porto di Cagliari e della riduzione dei servizi marittimi per tutto il centro-sud Sardegna.

La presa di posizione di Francesco Sanna rispetto alla proposta della compagnia di navigazione allo Stato.

Raccomando caldamente al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e a quello dell'Economia, prima di avallare qualsiasi accordo per la ridefinizione della convenzione tra lo Stato e Tirrenia (che vale 72,5 milioni di fondi pubblici all'anno) di spiegarne bene i termini in Parlamento, perché dalle anticipazioni che emergono dalla Giunta regionale sarda, il ridimensionamento del servizio pubblico che ne deriva penalizzerà mezza Sardegna

Francesco Sanna chiarisce la portata dell'accordo tra la Regione Sarda e il ministro delle Finanze

A chi si scaglia contro l'accordo immaginando un mondo di sfondamenti di bilancio a gogò, a danno delle generazioni future, va detto che questo mondo non esiste più da un pezzo, ed è giusto che sia così:ovviamente ora si tratta di non scialare, e di valorizzare ai fini dello sviluppo ogni euro di spesa pubblica resa possibile dall'accordo Padoan/Pigliaru.