iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
Il commento di Francesco Sanna sulle misure per la crescita del Governo ( su associazione360.it), 15 giugno 2012

Per anni abbiamo ascoltato annunciare improbabili e faraonici ‘piani casa’, con tutt’altri toni e tutt’altre possibili ripercussioni. Oggi finalmente dal Consiglio dei Ministri sembra uscire – almeno a leggere le prime anticipazioni sul testo – un vero piano per il rilancio del patrimonio abitativo del Paese che interessa, sulla carta, circa l’85% degli italiani. Il pacchetto varato dal governo, in particolare con le detrazioni portate al 50% delle spese di famiglie e imprese per le ristrutturazioni, costituisce un potenziale, potentissimo, stimolo anticiclico e un intervento ben congegnato in grado di attivare risorse e lavoro in settori trasversali e strategici per la crescita

Francesco Sanna nel suo intervento nella Giunta per le Immunità del Senato, 12 giugno 2012

Penso che nessuno di noi goda e si diverta nel decidere a favore dell’arresto di un parlamentare.
Il Parlamento ha un compito terribile e esercita in proprio una garanzia costituzionale importantissima, stabilita dall’articolo 68 della Costituzione. Non è consentito alla Magistratura impedire l’esercizio dell’attività parlamentare, senza che ci sia una ragione basata sulla violazione effettiva della legge penale. Mai per motivi politici.

Francesco Sanna nell'Aula del Senato illustra i contenuti dell'interpellanza presentata il 26 maggio 2011 ( sotto la risposta del sottosegretario )

Signor Presidente, onorevoli colleghi, signor rappresentante del Governo, l'interpellanza sottoscritta dai senatori del Partito Democratico eletti in Sardegna e da tutti i senatori del medesimo partito componenti della Commissione lavori pubblici, comunicazioni e trasporti denuncia una certa vetustà, risalendo infatti a circa un anno fa. E, dunque, gli elementi di conoscenza sollecitati al Governo risultano in parte attuali e in parte da aggiornare, in seguito alla vicenda della privatizzazione della società Tirrenia ( VIDEO con Real Player, sotto i video con la risposta del Governo e la replica di Francesco Sanna).

Intervista di Francesco Sanna pubblicata su Il Fatto Quotidiano, giovedì 7 giugno 2012

Nell`aula del Senato, ieri, ha tenuto la sua lunga relazione  contro Sergio De Gregorio. E ha spiegato ai colleghi perché, come deciso dalla Giunta per le immunità, bisognava dire di sì ai domiciliari chiesti dal gip di Napoli. Ma Francesco Sanna, giurista eletto nelle fila  del Pd. è uscito sconfitto.

La relazione del senatore Francesco Sanna alla Giunta delle Elezioni e Immunità del Senato, 30 maggio 2012

Onorevoli Senatori. – Il 15 aprile 2012, il Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Napoli ha chiesto al Presidente del Senato della Repubblica l’autorizzazione all’esecuzione dell’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti del senatore Sergio De Gregorio nell’ambito di un procedimento penale pendente nei suoi confronti (n. 37651/11 R.G.N.R., n. 7158/12 R.G. GIP), per i reati di cui agli articoli:

Francesco Sanna sollecita segnalazioni contro gli sprechi del bilancio pubblico

Nella conversione in legge del Decreto sulla "Spending review" sono stato designato a svolgere il ruolo di relatore in Senato. Sono all'opera per rendere il provvedimento il più efficace possibile.Per aiutarmi nel lavoro ho chiesto a chi mi segue nell'attività di girare anche a me le segnalazioni di sprechi che vengono inviate ai media e ai siti che si occupano del tema. Attendo.

Il testo della nota che Francesco Sanna ha scritto per chiedere la modifica del regolamento del Senato e consentire la trasparenza degli atti

Francesco Sanna ha scritto al Presidente della Giunta per le Immunità e Autorizzazioni a procedere del Senato, Marco Follini. Il senatore democratico sostiene la necessità che venga modificato il regolamento di Palazzo Madama che impone la riservatezza per gli atti istruttori che compie la Giunta e sia garantità la pubblicità dei lavori già dalla riunione del 23 maggio 2012.

L'audio dell'intervento di Francesco Sanna, venerdì 18 maggio 2012.

Francesco Sanna durante il convegno sull'energia e sulle prospettive del polo industriale di Portotorres, promosso dal partito Democratico turritano, con la partecipazione dei lavoratori di Fiumesanto, del gruppo Eon e delle organizzazioni sindacali territoriali, affronta i temi del costo dell'energia, del ruolo e delle prospettive della centrale di Fiumesanto e del sistema energetico sardo.

Francesco Sanna replica alle dichiarazioni del senatore Balboni del PDL ( sotto la lettera al Pres. Follini per pubblicità dei lavori)

Se non provenisse dal senatore Balboni, per gli amici 'fumus confusionis', potrei anche ritenere offensiva l'accusa di 'intralciare il lavoro della magistratura. Balboni, tra l'altro, confonde il succinto resoconto sommario dei lavori della Giunta con il ben più ampio e dettagliato verbale della seduta, redatto dai funzionari del Senato, presenti numerosi all'audizione di Luigi Lusi. Tuttavia l'errore in cui è incorso Balboni rivela una positiva evoluzione del pensiero suo - e speriamo di tutto il Pdl -, per il quale, sino ad oggi, bisognava respingere anche la più fondata delle richieste della Magistratura.

Soddisfazione di Francesco Sanna per la semplificazione normativa che agevolerà i lavori di ripristino ambientale. 10 maggio 2012

La nuova norma prevede che, ferme restando le cautele ambientali (analisi e test chimici e fisici sia sui materiali,  sia  sui  luoghi  di  destinazione, valutazione delle acque sotterranee), i residui delle attività minerarie  nei  siti  di interesse  nazionale  possano  essere riutilizzati, nelle stesse aree, in tutte le attività di miglioramento ambientale, nelle bonifiche, nei riempimenti degli scavi minerari, nelle opere viarie