iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
Il testo presentato dai senatori democratici, primo firmatario Gian Piero Scanu, e sottoscritto da parlamentari di diversi gruppi politici, 8.3.12

La regione Sardegna subisce il vincolo del proprio territorio per l’utilizzo da parte dello Stato di aree demaniali e servitù militari nella misura dell’80% del totale nazionale;  in Sardegna sono dislocati tre poligoni di tiro, a Capo Teulada, a Capo Frasca e a Salto di Quirra, corrispondenti a ben 35.000 ettari di territorio;

Il testo unificato approvato dalla Commissione Affari Costituzionali del Senato, Roma 7 marzo 2012

Art. 16. - 1. Il Consiglio regionale è eletto a suffragio universale con voto personale, uguale, libero e segreto, ed è composto da sessanta consiglieri. La composizione del Consiglio non può variare, neppure in relazione alla forma di governo e al sistema elettorale prescelto, se non mediante il procedimento di revisione del presente Statuto ( sotto la lettera col parere della Presidente del Consiglio regionale della Sardegna).

Resoconto stenografico dell'intervento di Francesco Sanna nell'Indagine conoscitiva sul trasporto marittimo e sulla continuità territoriale. 6.3. 2012

Probabilmente  un po' di concorrenza nell'aggiudicazione delle sovvenzioni (cosa impossibile se si vendono insieme flotta e rotte) sarebbe stata molto utile nella prospettazione di un nuovo mercato del trasporto marittimo di merci e persone nel Mediterraneo e nell'Italia, che comprende la parte più significativa del traffico marittimo dal nord al sud del Mediterraneo stesso.

Entro Pasqua il Senato potrebbe licenziare la Legge e trasmetterla alla Camera: soddisfazione di Francesco Sanna

“Un primo ma importante passo delle riforme istituzionali, una prova positiva di dialogo tra Parlamento e Regioni speciali” è il commento del senatore PD Francesco Sanna, relatore insieme al collega Ferruccio Saro sui disegni di legge costituzionale per la riduzione della composizione delle assemblee legislative delle regioni a statuto speciale, dopo la loro approvazione all’unanimità da parte della Commissione Affari Costituzionali del Senato.

Il testo dell'articolo frutto dell'emendamento proposto da Francesco Sanna in Senato

Si tratta dell'articolo 48 del decreto legge liberalizzazioni, riguarda i dragaggi dei porti (industriali, commerciali, turistici: tutti i porti e i lavori a mare) ma soprattutto interessa le strutture e le aree da bonificare ricomprese nell'ambito dei siti di interesse nazionale.

Il sottosegretario Improta ha risposto all'interrogazione dei senatori PD, I firmatario Francesco Sanna (29.2. 2012- sotto il testo della risposta))

Registro certamente la tempestività della risposta del governo Monti alla interrogazione del Pd su Tirrenia. E la registro con piacere perché è in netta discontinuità con il governo precedente che mai ha risposto a ripetute interrogazioni e interpellanze sullo stesso tema, sulla vendita della flotta pubblica, sulla organizzazione del servizio pubblico di trasporto marittimo, che pure valgono ogni anno 181 milioni di bilancio pubblico (sotto, in allegato, il testo della risposta del Governo)

L'intervento di Francesco Sanna nell'Aula del Senato, martedì 28 febbraio 2012, ore 19,02

Signor Presidente, colleghi senatori stiamo per esercitare il piu` intenso dei poteri che la Costituzione affida a quest’Aula in ordine alla giustizia politica. Autorizzazioni a procedere che noi normalmente concediamo, per le misure cautelari, per l’utilizzo di intercettazioni e tutte le altre autorizzazioni a proseguire con atti invasivi della sfera di liberta` del parlamentare non hanno la forza del potere che ci concede l’articolo 96 della Costituzione ( VIDEO con Real Player).

Le dichiarazioni di Francesco Sanna riprese dal giornale online Linkiesta

Alleanze «morte e sepolte», accuse a distanza, provocazioni. Ma per un giorno Pdl e Lega Nord saranno di nuovo alleati. Succederà mercoledì prossimo, a Palazzo Madama. Quando il Senato sarà chiamato a votare l’autorizzazione a procedere in giudizio nei confronti dell’ex ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli. La vicenda risale a un anno fa e vede il senatore padano indagato per l’utilizzo improprio di un volo di Stato. Contrariamente a quanto era trapelato nelle ultime ore, anche stavolta i berlusconiani sembrano voler garantire il proprio appoggio alla Lega.

Francesco Sanna fa il punto sulla vertenza dopo l'audizione in Senato del Commissario D'Andrea ( in allegato il video del 22.2.12)

Le risposte del commissario non mi hanno soddisfatto, su molti punti c’è una non tollerabile vaghezza, pur accompagnata dalla disponibilità ad approfondimenti futuri. Abbiamo invitato a rimuovere gli omissis dalle relazioni trimestrali sulla situazione finanziaria della società. A precisare dove finiscono, rotta per rotta, nave per nave, i 72,6 milioni di euro di sovvenzioni messe a disposizione dallo Stato ( Video, da 0 a 44' le dichiarazioni di D'Andrea, dal min. 45 le domande di F.Sanna).

La Nuova Sardegna del 16 febbraio 2012, dà notizia dell'interrogazione presentata da Francesco Sanna

Il voto di fiducia posto dal governo Monti sul decreto «Milleproroghe» ha obbligato la commissione trasporti a rinviare alla prossima settimana l’audizione del commissario straordinario della Tirrenia. Giancarlo D’Andrea avrebbe dovuto rispondere alle domande sul recente taglio delle rotte nei collegamenti da e per la Sardegna e a quella sulla gestione della privatizzazione della compagnia ( nella foto il Comm. Tirrenia, Giancarlo D'Andrea)