iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
Francesco Sanna attende notizie ufficiali sulla proroga per carbosulcis e ricorda la lettera trasmessa al ministro Passera prima di Natale

Sembra che il Governo Monti abbia accolto l’invito ad inserire nel decreto legge di fine anno la proroga dei tempi, sino al 31 dicembre 2012, necessari a sviluppare il progetto carbone Sulcis. Ricordo che con il precedente Governo la proroga fu il frutto travagliato di emendamenti parlamentari, con la Lega che al Senato si schierò contro ( in allegato la lettera di Francesco Sanna al ministro Corrado Passera)

Soddisfazione di Francesco Sanna per il nuovo impulso del Governo a una infrastruttura importante per la Sardegna, 22.12. 2011

L'esito positivo della conferenza di servizi guidata dal Ministero dello Sviluppo Economico per il rilascio della autorizzazione al consorzio GALSI per realizzare e gestire il gasdotto Algeria/Sardegna/Italia è un'ottima notizia. Spero che il Governo Monti ce ne dia altre, sempre nel segno di infrastrutture che ci colleghino all'Europa, aumentino le nostre relazioni con la sponda sud del Mediterraneo, rilancino gli investimenti privati favorendo il mercato dell'energia e agevolino consumatori ed imprese

Francesco Sanna commenta il voto del centrodestra in Giunta per le Elezioni del Senato. Segue l'agenzia dell'Ansa

Un'accanitissima Lega Nord si è ben stretta al Pdl, oggi, nel voto contro la sentenza della Corte Costituzionale e a favore del mantenimento del doppio incarico di sindaco e senatore. È una smentita esplicita e clamorosa alla decisione del Presidente Schifani di non far votare all'Aula del Senato le dimissioni del senatore Stancanelli in quanto incompatibile con la sua carica di sindaco di Catania. Insomma, chi è senatore potrà continuare a fare anche il sindaco.

Le dichiarazioni di Francesco Sanna all'Adnkronos, 16.12.2011

Il nuovo governo , sia il ministero dello Sviluppo economico con Passera che il ministero dell'Ambiente con Clini - precisa Sanna - si sono interessati e spero che veramente si facciano carico di una forte sponsorizzazione in sede comunitaria del progetto. Un anno e mezzo fa c'è stata una prima delusione perché in Italia c'è un sito di stoccaggio che viene finanziato con un contributo comunitario di circa 150 milioni euro ed è quello che Enel vuol fare a Porto Tolle, una centrale che però - conclude Sanna - ancora non esiste, una destinazione più industrialmente mirata in un sito che fa estrazione, produzione e stoccaggio sarebbe più mirata

Il testo del disegno di legge presentato dai senatori democratici, 12 dicembre 2011.

Il testo affronta l’intera questione della previdenza di deputati e senatori, che dal 1° gennaio 2012 diventerà totalmente contributivo, e seguirà le regole anagrafiche previste per tutti i lavoratori subordinati, indipendentemente dal numero degli anni di mandato parlamentare. “Niente più parlamentari baby pensionati significa anche lanciare il messaggio che dai ruoli istituzionali non si esce per anzianità. Si può far politica tutta la vita, ma finito il servizio parlamentare, si torna al mestiere, quello di prima o anche nuovo” dicono Sanna e Stradiotto (link del disegno di legge).

Nel file allegato le reali indennità e i benefit dei parlamentari

Occorre uscire da una confusione che mischia la necessità di eliminare ogni privilegio con lo spaccio di numeri buttati quasi a caso ed in contraddizione tra loro. Anche giornali importanti e seri come Repubblica ci cascano, se è vero che nella edizione di sabato 10 dicembre l’indennità netta di un deputato è di 11.500 euro, e domenica 11 dicembre la stessa indennità, sullo stesso giornale, è di 5.486 euro.

Il titolo del convegno PD che si svolgerà a Sant'Antioco

Il progetto Galsi, il gasdotto che dall'Algeria attraverserà la Sardegna e via isola D'Elba si collegherà al continente italiano ed europeo, divide l'opinione pubblica sarda. Per affrontare il tema, con le opportunità per lo sviluppo- sopratutto in tema di raffreddamento dei costi energetici per le imprese e i cittadini- ma anche con i rischi connessi all'impatto ambientale che l'opera avrà, il Pd ha convocato un convegno per giovedì 15 dicembre a Sant'Antioco (CI).

L'opinione di Francesco Sanna sulla manovra predisposta dal Governo Monti ( sotto il link col testo completo)

La manovra non è quella che avrebbe fatto il PD con un suo governo. Vi trovo però misure che avremmo potuto scrivere noi. Ne elenco alcune. La rottura del tabù di tassare più intensamente i capitali esportati illegittimamente all'estero e fatti tornare da Tremonti con il piccolo costo del 5 %: proveremo a raddoppiarne l'entità con un nostro emendamento ( il TESTO della manovra).

L'interrogazione di Francesco Sanna sulla situazione di diverse famiglie di Calasetta (CI) vittime di una pratica burocratica risalente al 1924

Francesco Sanna ha depositato a Palazzo Madama-Commissione Finanze- un'interrogazione urgente a risposta scritta ai Ministri dell'Economia e Finanze, dello Sviluppo Economico, delle Infrastrutture e Trasporti, per segnalare il singolare caso di alcune famiglie di Calasetta che, in contenzioso con la Capitaneria di Porto di Cagliari, rischiano lo sgombero e l'abbattimento delle abitazioni - del 1930- in cui vivono, oltre al pagamento di oneri per diverse centinaia di migliaia di euro.

Francesco Sanna chiede al Governo una soluzione per le famiglie a rischio sgombero dalle proprie abitazioni, 22.11.2011

Da molti anni alcune famiglie di Calasetta (CI) sono coinvolte in un contenzioso con l’Agenzia del Demanio per delle costruzioni situate sul lungomare;  la vicenda risale al 1924 quando il Comune di Calasetta, in seguito ad aggiudicazione definitiva, cedeva a titolo oneroso tre lotti di terreno ad alcune famiglie del luogo, le quali vi edificavano;