iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
I post di Francesco Sanna e Michela Murgia a commento dell'articolo di Marcello Fois

A me sembra che gli odiatori indipendentisti o sedicenti tali siano multipli rispetto alla medesima categoria che si esercita su altri temi. Forse perchè, cara Michela, bisognerebbe finire di trattarli come "compagni che sbagliano".

Francesco Sanna rende disponibile il testo del maxiemendamento sulla manovra economica del Governo in discussione al Senato (7 settembre 2011)

E alla fine il maxi emendamento è arrivato. Alle 19, ennesimo, voto di fiducia. Dirò un NO a Berlusconi ben scandito. Vedo che anche Beppe Pisanu su Repubblica di oggi dice che il Governo deve andare a casa. Spero che inizino a farglielo capire da stasera.

Audio dell'intervento di Francesco Sanna, nella riunione del parlamentino PD del 5 settembre 2011 a Cagliari

Durante i lavori della direzione regionale Francesco Sanna ha illustrato i contenuti della manovra di aggiustamento dei conti dello Stato elaborata dal Governo Berlusconi e si è poi soffermato sulla proposta di riforma elettorale del PD e sui riflessi politici positivi che potrebbero scaturire dalla buona riuscita della campagna referendaria per l'abolizione del porcellum.

I sindaci in coro: basta commissariamento e decisioni ai Comuni ( Erminio Ariu, La Nuova Sardegna, 4 settembre 2011)

IGLESIAS. Il Geoparco è salvo: la commissione bilancio del Senato ha detto che non è ente inutile. L’emendamento presentato dal Pd, primo firmatario il senatore Francesco Sanna, è stato accolto dalla commissione e ora passa al Senato che dovrà decidere sulla tutela degli enti pubblici che hanno avuto riconoscimenti in campo mondiale.

Sì in Commissione all'emendamento di Sanna ( Unione sarda, domenica 4 settembre 2011)

Bagliori di speranza per il Parco Geominerario: la Commissione Bilancio del Senato ha approvato la proposta di Francesco Sanna che salva i parchi geominerari anche se, sottolinea il senatore del Pd, «bisogna attendere l'approvazione dell'aula».

Soddisfazione di Francesco Sanna per l'approvazione dell'emendamento, di cui è primo firmatario, da parte della Commissione Bilancio del Senato

Nella tarda sera di ieri ( venerdì 2 settembre), la Commissione Bilancio del Senato ha approvato l’emendamento del Partito Democratico (primo firmatario Francesco Sanna), che esclude la soppressione dei Parchi Geominerari ( e tra questi il Parco Geominerario della Sardegna), togliendoli dal novero degli “enti inutili. Certo bisogna attendere l’approvazione dell’Aula del Senato, ma credo che la disposizione resisterà” dichiara Francesco Sanna.

Francesco Sanna rende disponibili gli emendamenti presentati dal PD per tutelare le entrate della Sardegna e lo Statuto sardo (allegati sotto)

Gli uffici della Commissione Bilancio del Senato sono ancora impegnati, questo pomeriggio, nella ordinazione per argomenti delle proposte di modifica della manovra economica del Governo. Non siamo ancora in grado, dunque, di valutarne completamente la portata. Possiamo invece confermare la presentazione degli emendamenti dei senatori del Partito Democratico a tutela delle regioni speciali e della Sardegna

Il commento di Francesco Sanna a margine dell'incontro di Villa Devoto col Presidente della Giunta sarda ( 26 agosto 2011)

Se venissero confermati i tagli ai trasferimenti alla Sardegna, ogni sardo pagherebbe la manovra economica del Governo Berlusconi-Bossi ( il governo amico !) circa il doppio di quanto sarà tenuto a pagare il cittadino residente in una qualsiasi regione ordinaria. I parlamentari democratici sardi si batteranno prima di tutto contro questa ingiustizia

Il Fatto Quotidiano del 24 agosto 2011 che riprende la denuncia di Francesco Sanna

In Senato si discute la legittimità del decreto "lacrime e sangue", ma non si presenta neppure un sottosegretario. Il presidente Vizzini (Pdl): "Disappunto e stupore". Sanna (Pd): "Il testo della relazione illustrativa non è quello inviato a Napolitano". Incongruenze su contributo di solidarietà, riduzione delle Province e Sistri

Francesco Sanna informa sull'iter della manovra economica in Senato, sotto il link all'audio dell'intervento di Sanna e il doc. Dell'Aff. Costituzion

La Commissione Affari Costituzionali del Senato ha approvato in serata un parere molto negativo sul decreto legge che reca la manovra economica del Governo. Il decreto supera obiezioni di costituzionalità solo se verrà modificato in quindici punti. Due di questi riguardano direttamente la regione Sardegna. Lo annuncia il senatore democratico Francesco Sanna, componente della Commissione ( AUDIO intervento FSanna 24 agosto 2011 e il parere della I Commissione del Senato).