iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
Importante riconoscimento all'intellettuale sardo morto in carcere, da prigioniero politico del regime fascista, il 27 aprile del 1937

Mi piace ricordarlo oggi, a 79 anni della morte di Antonio Gramsci nelle carceri fasciste. La Camera approva la proposta di legge che dichiara la Casa Museo Gramsci di Ghilarza monumento nazionale. Cinque Stelle vota contro ‪stupidamente‬. Brava Caterina Pes, prima firmataria e i colleghi che hanno sostenuto il progetto ( 21 aprile 2016).

L'intervento del Presidente del consiglio, nella seduta alla Camera dell'11 aprile 2016

Quello che io voglio dirvi con umiltà e rispetto è che finalmente, dopo molti anni, la classe politica dà una lezione di serietà e di civiltà. L’avete fatto voi, nessuno ci avrebbe scommesso in quell’aprile del 2013; io, a nome del Governo, non posso che darvene atto.

L'intervento di Francesco Sanna, a nome del Gruppo PD, a conclusione del dibattito sulle riforme costituzionali, Roma 11 aprile 2016

Possiamo dire che le leggi di iniziativa popolare si arricchiscono di un nuovo sistema di proposta e di indirizzo, il referendum appunto, di indirizzo e propositivo, ma anche le leggi di iniziativa popolare, che hanno la possibilità, non solo di essere proposte ma di essere approvate entro termini certi. Tutte queste cose le abbiamo rese possibili noi, le ha rese possibili la nostra discussione, le ha rese possibili il nostro confronto. Lo diremo agli italiani, lo diremo nelle prossime ore con il nostro voto: non c’è nulla di cui vergognarci, c’è tanto di cui essere orgogliosi ( VIDEO)

Francesco Sanna intervistato da Public Politicy ( agenzia di stampa politica e parlamentare), 4 aprile 2016

Se adesso il partner di una ministra non vuole procedere alle dichiarazioni tutto finisce lì; con questa legge l'Antitrust può procedere d'ufficio. Dunque se la proposta di legge fosse già entrata in vigore nessuno nel caso della Guidi, o di qualsiasi altro membro del governo, sarebbe caduto dalle nuvole.

Francesco Sanna intervistato da Elvira Usai a Radio Star ( Carbonia 30 marzo 2016)

Francesco Sanna risponde alle domande di Elvira Usai con gli aggiornamenti sull'attività parlamentare. Il deputato dem si sofferma poi sulle vertenze industriali che riguardano la riapertura della fabbrica ex Alcoa e sul lungo commissariamento del parco geominerario della Sardegna. Il parlamentare sardo illustra, infine, la sua posizione sul referendum anti trivelle del 17 aprile 2016.

Francesco Sanna presenta la sua interrogazione al ministro dell'Ambiente Galletti

Con l'imminente approvazione del nuovo Statuto e la definizione di un nuovo decreto istitutivo, ha senso l'ulteriore commissariamento per sei mesi del Parco Geominerario della Sardegna ? Non sarebbe stato meglio chiudere la fase straordinaria, che dura ormai da 9 anni (nove ! probabilmente un record italiano) e restituire la gestione del Parco ad un organo rappresentativo delle amministrazioni dello Stato e delle autonomie locali, con un presidente scelto d'intesa con la Regione ?

L'interrogazione dei deputati PD, I firmatario F. Sanna, al ministro dell'ambiente ( 18 marzo 2016)

La residua attività di revisione dei modelli di funzionamento (che appare oramai matura e conclusa dopo ben nove anni e nella totale responsabilità degli apparati centrali dello Stato, non avendo il commissario del Parco funzione alcuna nella espressione del concerto delle amministrazioni e dei ministri competenti) sembra agli interroganti ben esile motivo per un cambio del titolare della gestione commissariale.

Francesco Sanna intervistato da Elvira Usai ( Carbonia 16 marzo 2016)

Il deputato sulcitano, Francesco Sanna ( PD), nella consueta finestra dal Parlamento per la trasmissione radiofonica "Parole su misura" risponde alle domande della giornalista Elvira Usai sulll'attualità politica.

I temi trattati nell'ordine: la nuova legge contro gli sprechi alimentari; parco geominerario interrogazione sul nuovo commissariamento; da Igea e Piano Sulcis prospettive di sviluppo turistico; le mamme, le donne e la politica ( Carbonia, 16 marzo 2016)
Francesco Sanna commenta la nota di Silvio Lai sul PD sardo

E' utile riconoscere che le primarie dell'ottobre 2014 decretarono un profondo rinnovamento nella struttura intima del PD sardo, dai circoli alle segreterie provinciali alla segreteria regionale. E' stato realizzato e sono certo continuerà in ogni occasione un forte rinnovamento, fatto sia di giovani, sia di competenze mai prima sperimentate. L'unica generazione bruciata è quella che attendeva nell'anticamera della cooptazione. Chi ci ha messo la faccia ha avuto spazio e ruolo ovunque.

Francesco Sanna ironizza sulle iniziative estemporanee del deputato di centrodestra Mauro Pili

" Il Tribunale di Lanusei e l'Ogliastra possono stare tranquilli, perché la geografia giudiziaria della Sardegna non la fanno gli ordini del giorno da un tanto al chilo dell'onorevole Pili, né i voti che ormai distrattamente l'Aula di Montecitorio esprime sui suoi consueti bollettini settimanali ". Lo afferma il deputato democratico Francesco Sanna, intervenendo nella polemica sollevata dal deputato ex Forza Italia contro il ministro Orlando