iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
Il resoconto sommario della valutazione espressa da Francesco Sanna in occasione della seduta del 2 dicembre 2009

L'audizione di ieri (del Ministro Alfano, n.d.r) ha messo in luce il carattere politicamente e polemicamente riduttivo delle valutazioni fornite, che si spiega con la necessità di giustificare con motivazioni di interesse generale una iniziativa legislativa evidentemente ispirata ad un interesse particolare.

Enrico Letta scrive a Repubblica, rispondendo a Miriam Mafai, e delinea l'alternativa politica del PD al governo di destra

Questa settimana in Parlamento condurremo la nostra battaglia per far saltare il “processo breve”. Perché riteniamo sbagliato il provvedimento e ingiusto il ricatto che vi è alla base, cioè l’immunità per il premier o, in alternativa, lo sfascio ulteriore di una giustizia già in crisi.

Replica di Francesco Sanna alle dichiarazioni del leader dell'IDV sull'intervista al Corsera di Enrico Letta (sotto)- Video su Processo breve

Il PD è saldamente convinto dell'inopportunità politica per il cittadino Berlusconi di sottrarsi ai processi e, conseguentemente, resta fermo nell'assoluta contrarietà a che il presidente del consiglio faccia leggi a suo uso e consumo stravolgendo il sistema giudiziario italiano.

OPPOSIZIONE E SOCIET└ CIVILE CRITICANO IL GOVERNO : DA FAMIGLIA CRISTIANA

Neppure un euro per figli, anziani e disabili. Abbiamo analizzato il testo passato al Senato e ora alla Camera. Ecco l’elenco completo di ciò che manca. E delle voci che sono state tagliate. Compresi i bonus luce e gas.

Francesco Sanna durante la manifestazione del Sulcis a Roma richiama il governo alle proprie responsabilitÓ

"Sarà bene che il Ministro dello sviluppo economico Claudio Scajola si attivi subito così da avere pronti, non appena tornerà in Italia dopo aver girato il mondo per fiere, i decreti attuativi per rendere possibile l'accesso ai mercati esteri dell'energia e remunerare il servizio che impianti energivori, come quelli di Alcoa, possono dare alla sicurezza del sistema elettrico se disponibili allo stato immediato per evitare i black out".

Francesco Sanna nel video parla della questione energia e perchŔ la trascuratezza del Governo l'ha complicata, 25 nov 09

Stasera in tanti, lavoratori, familiari, sindaci e consiglieri comunali, si imbarcheranno sulle navi alla volta di Civitavecchia e poi domani in treno fino a Roma. I sardi vogliono far sentire, a chi sta nei palazzi governativi della capitale, la voce di un territorio che difende le ragioni del proprio sviluppo. Francesco Sanna nel video prova a riassumere la "questione Energia" di cui Alcoa è uno dei principali elementi, essenziali per il futuro industriale non solo del Sulcis ma di tutta la Sardegna.

La lettera di Francesco Sanna a Carlo Lolliri, Amministratore Delegato della Portovesme srl

Mi sarebbe piaciuto essere oggi ai cancelli, e rivedere accendersi il forno Waeltz. In questi giorni i media si sono molto concentrati sui problemi e le minacce di chiusura nel settore alluminio, e tutti abbiamo giustamente enfatizzato le difficoltà del territorio per chiedere più attenzione dal Governo. Ma è ingiusto far passare sotto troppo silenzio le cose buone.

A rischio il futuro di migliaia di lavoratori ( su segue video1 dichiarazione di F. Sanna, video2 gli operai)

La decisione di Alcoa di chiudere gli stabilimenti italiani svela il bluff dell'altra sera del Governo italiano e riporta la situazione alla sua reale drammaticità. Ora non è più tempo per il ministro Scajola di passerelle in riunioni riservate, circondato da parlamentari di fiducia ed di istituzioni regionali compiaciute.

I senatori del PD chiedono che l'artista senegalese torni in libertÓ. Su segue puoi scaricare l'interrogazione e guardare il video

E' stata depositata in Senato un'interrogazione urgente al Ministro degli Interni (primo firmatario Francesco Sanna), ed al Presidente del Consiglio quale responsabile politico della Avvocatura dello Stato sul caso dell’artista senegalese Talla Ndao, che dopo quasi sette anni di permanenza in Italia si è visto respingere la domanda di rinnovo del permesso di soggiorno. Firme autorevoli accompagnano l'interrogazione: Finocchiaro, Marini, Bianco, Serra, De Sena, Casson, Carofiglio e altri

Da L'UnitÓ.it, Davide Madeddu 19 novembre 2009

Dalla promessa del premier che in campagna elettorale annunciò la telefonata «salva Eurallumina», oggi chiusa e con gli operai in cassa integrazione a quelle del ministro e del governatore che annunciano interventi decisivi per salvare, oggi, l'Alcoa e lo stabilimento che rischia di chiudere entro la fine dell'anno.