iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
Francesco Sanna crtitica la tendenza di alcuni sostenitori del segretario PD a deformare il pensiero di Bersani

Ciò che i guardiani di Franceschini (non credo il … sorvegliato) non riescono a sopportare è che personalità importanti della storia recente del cattolicesimo democratico, come Letta e Bindi e molti altri, contribuiscano e influenzino la proposta di Bersani, creino la mescolanza giusta di temi, nuovi linguaggi e culture politiche nel Pd

La proposta programmatica che accompagna la candidatura di Marco Meloni a segretario del PD sardo

Con questo documento vorrei chiarire le ragioni e i contenuti della disponibilità, che ho espresso pochi giorni fa, a candidarmi per la carica di Segretario del Partito Democratico della Sardegna.

Francesco Sanna critica la decisione del centrodestra che evita il processo al senatore della Lega che aveva insultato in tv Oliviero Diliberto

"La Giunta a maggioranza propone al Senato che il ministro Castelli sia da considerarsi immune: avrebbe insultato Diliberto in televisione per perseguire un preminente interesse pubblico nell'esercizio della funzione di Governo. Credo che sarebbe una decisione abnorme, già proporla è un pò incredibile, un po’ ridicolo". ( Video Real Player).

Francesco Sanna sollecita la Presidenza del Senato perch? il Governo risponda all'interrogazione presentata con il senatore Lumia il 22 aprile 2009.

Signora Presidente, intervengo molto brevemente affinché la Presidenza del Senato si possa fare interprete di una sollecitazione al Governo per una risposta all'interrogazione 3-00695 da me presentata, insieme al senatore Lumia

Francesco Sanna prende la parola nella seduta antimeridiana del 22 luglio 2009

ci troviamo di fronte ad un litigio avvenuto in una trasmissione televisiva tra l'allora ministro della giustizia Roberto Castelli e l'onorevole Oliviero Diliberto, che aveva precedentemente ricoperto lo stesso incarico. I due se le sono date di santa ragione, politicamente, come tante volte accade in un dibattito televisivo, al termine del quale il ministro Castelli, in una replica molto dettata - direi - dalla pancia, ha definito alcuni comportamenti dell'onorevole Diliberto in termini che quest'ultimo ha ritenuto diffamatori (guarda il video Real Player).

Seduta n.240 del 21 luglio 2009, h. 20,17. Resoconto stenografico dell'intervento di Francesco Sanna

Il 20 novembre 2008 il Senato ha approvato un ordine del giorno che impegnava il Governo ad adoperarsi affinché una quota delle somme stanziate per far fronte alla realizzazione delle opere del G8, allora destinate alla Sardegna... (guarda il video con real Player).

da La Repubblica, di Giuseppe D'Avanzo, 21 luglio 2009

I documenti sonori resi pubblici dall'Espresso dicono che Patrizia D'Addario, prostituta, ha detto la verità e Silvio Berlusconi, capo del governo, ha mentito. È giunto allora il momento di tirare qualche (temporanea) conclusione sull'affare

A Roma, allo Sheraton Golf Club Parco de' Medici la due giorni programmatica, 16 e 17 luglio 09, con Letta e Bersani

Un'occasione per confrontarci insieme sul futuro del PD alla vigilia del Congresso e delle primarie per l'elezione del nuovo segretario del Partito. Un'opportunità per discutere, con Enrico Letta e gli altri amici dell'Associazione, di regole e partecipazione, identità e riforme, rapporti tra centro e periferia.

Ancora su "La stampa" di ieri, Piero Fassino sostiene che quella di Bersani è una candidatura che può eccitare troppo una logica identitaria. Tradotto: attirerebbe troppo i voti degli ex DS, e per questo lui sta per Franceschini. Presso il quale, tuttavia, non vede invece allignare un analogo "rischio popolare", nonostante l'appoggio esplicito di due ex segretari nazionali del PPI (Marini e Castagnetti), di due segretari organizzativi del PPI (sempre Marini e Fioroni), di due segretari organizzativi della Margherita (sempre Marini, sempre Fioroni) e di uno del PD (sempre Fioroni). Last but not least, si aggiunge Francesco Rutelli, presidente della Margherita dal giorno della fondazione a quello di scioglimento. Vabbè. Ci limitiamo a segnalargli la cosa o regaliamo a Piero un paio di occhiali per vedere i nostri amici  ex (democristiani, popolari, Margherita) ?

BARACK HUSSEIN OBAMA, Accra-Gana- 11 luglio 2009: discorso nell'Aula del Parlamento

Io non considero i Paesi e i popoli dell'Africa come un mondo a parte: io considero l'Africa come una parte fondamentale del nostro mondo interconnesso. Dobbiamo partire da una semplice premessa: il futuro dell'Africa spetta agli africani. Dico questo conoscendo perfettamente il tragico passato che ha perseguitato in certe occasioni questa parte del mondo. Io ho dentro di me il sangue dell'Africa.