iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
Francesco Sanna risponde alle critiche degli On.li Lombardo e Cicu sul contrasto Scajola-Tremonti

Il braccio di ferro tra Ministero dello Sviluppo Economico e Ministero dell'Economia sulla copertura finanziaria del DDL Sviluppo/Energia sembra chiudersi con la salvezza delle norme di più diretto impatto per le produzioni del Sulcis Iglesiente (incontro Sanna RSU Alcoa- Video).

Francesco Sanna e Donatella Poretti commentano i dati della ricerca "Camere aperte"

Francesco Sanna discute (guarda il video) con la collega senatrice del PD, Donatella Poretti -  prima in graduatoria per rendimento nel lavoro parlamentare secondo la classifica redatta da Open Polis, Cittadinanza Attiva e Controllo Cittadino. La ricerca dal titolo "Camere aperte" analizza il lavoro dei parlamentari tenendo conto in particolare della partecipazione al voto, della presentazione di interpellanze e interrogazioni, della firma ai disegni di legge, degli interventi in Assemblea. "Criteri eccessivamente quantitativi- secondo sia Poretti che Sanna- che taglia fuori tutto il lavoro delle commissioni e che possono essere affinati con l'introduzione di sistemi che valutino anche la qualità del lavoro, ma comunque utili per sapere come lavora il Parlamento italiano"

Francesco Sanna parla del Governo in confusione nella politica per l'impresa e dello scontro tra Tremonti e Scaiola

Il Partito Democratico ha chiesto l'audizione urgente dei ministri Tremonti e Scajola per chiarire qual è la reale linea del Governo sul disegno di legge Sviluppo/Energia, ormai in terza lettura, dopo la diffusione di una nota dell'Ufficio Legislativo del ministro dell'Economia che chiede alle Commissioni Bilancio ed Attività Produttive di cancellare circa trenta disposizioni del provvedimento approvato due settimane fa dal Senato perché prive di copertura finanziaria ( la dichiarazione video di Francesco Sanna).

Riportiamo alcuni autorevoli commenti sulla tornata elettorale del 6 e 7 giugno scorso

Il Pd esce dalla doppia prova elettorale un po' ammaccato ma conscio del ruolo di guida nell'opposizione alla destra al governo. Gli elettori democratici hanno risposto più convintamente nel voto per le Europee: la Sardegna col 35,6 % segna uno dei migliori risultati del PD in Italia. Nel voto amministrativo lo sbandamento è marcato e potrà essere corretto dai ballottaggi del 21 giugno.

I senatori del PD Sanna e Nerozzi chiedono a Berlusconi di chiarire il tipo di utilizzo degli aeromobili da parte sua e dei membri del Governo

Si chiede di sapere se corrisponde al vero che il trasporto aereo di Stato viene correntemente utilizzato dal Presidente del Consiglio, nonché da altri membri del Governo, per raggiungere le loro residenze private fuori dalla capitale della Repubblica Italiana; quali motivazioni vengono presentate, in questi casi di richieste senza precisa missione istituzionale, all’Ufficio della Presidenza del Consiglio preposto alla organizzazione del trasporto aereo di Stato, a giustificazione della utilizzazione degli aeromobili.

Le reazioni del centrosinistra dopo la missione e le rivendicazioni di alcuni esponenti della Lega Nord ( La Nuova Sardegna 4 giugno 2009)

«Posso azzardare un pizzico di ironia? Neppure tanta a dire il vero: riassumerei con un “Pinta la Lega e mandala in Sardegna”». Il senatore del Partito democratico Francesco Sanna contesta la missione di alcuni senatori della Lega Nord «in questo periodo al di fuori di ogni sospetto», che «fanno dire con insistenza ai loro amici e conoscenti in Sardegna, che essi hanno avuto un ruolo in Parlamento nella “difesa di Alcoa” e in generale nella battaglia per la soluzione della questione del caro energia. Ma nessuno, dice Sanna, «si è accordo di questo interessamento».

Francesco Sanna contesta le dichiarazioni dei leghisti in Sardegna

Alcuni senatori della Lega Nord, in questo periodo al di fuori di ogni sospetto, fanno dire con insistenza ai loro amici e conoscenti in Sardegna, che essi hanno avuto un ruolo in Parlamento nella “difesa di ALCOA” ed in generale nella battaglia per la soluzione della questione del caro energia per le aziende metallurgiche del Sulcis. In una tribuna politica ho sentito dire addirittura che la Lega avrebbe “salvato l’industria dell’alluminio”.

Francesco Sanna critica le iniziave del Pdl contro il presidente della sicilia

Il DDL anti-Lombardo rappresenta un brutto tentativo di far arretrare l’autonomia statutaria della Regione Sicilia, ad uno stadio addirittura inferiore a quello di una regione ordinaria. Un Porcellum di serie B, anche se vestito da norma costituzionale.

Francesco Sanna ha scritto agli elettori in vista delle elezioni di sabato 6 e domenica 7 giugno 2009

Da un anno mi occupo, come senatore sardo del Partito Democratico, di contrastare in Parlamento le scelte sbagliate e le disattenzioni del Governo Berlusconi nei confronti della nostra Isola e del Sulcis iglesiente, che accrescono gli effetti della crisi economica e mettono a rischio il lavoro ed il pane di molte
famiglie. Voglio ricordarti alcuni episodi...

Francesco Sanna parla al Senato per il PD ed esprime il cordoglio alle famiglie

" Guardiamo in faccia la realtà e vediamo che, in questa fase di crisi economica, molti lavoratori si sentono costretti a prestare la loro opera in condizioni estreme, e molte imprese sono tentate di risparmiare sulla sicurezza. Questo è semplicemente ineccettabile" (Video dell'intervento).