iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
Ius soli- Ius culturae: I bambini pių forti degli "Imprenditori della paura"
Francesco Sanna plaude all'iniziativa didattica di una scuola di Iglesias
 
"Qualche imprenditore politico della paura - uso la formula efficace di Luigi Manconi - operante in Sardegna, se l'è presa.  Per cosa ?
 
Per il lavoro dei bambini di una quinta elementare di Iglesias, che con i loro maestri ed i loro genitori, per lungo tempo, hanno studiato come i bambini figli di emigrati regolari assumono oggi la cittadinanza in Italia, e come potrebbero acquistarla se la seconda Camera del Parlamento approvasse la legge conosciuta come Ius soli - Ius culturae.
 
Questi ragazzi hanno letto, scritto, fatto video informativi, incontrato i genitori della loro compagna senegalese, studiato il messaggio di Papa Francesco per la Giornata dei Migranti. Poi hanno raccontato il loro lavoro in due piazze cittadine (usando anche la "lingua dei segni"e cantato insieme una canzone che si intitola "Essere Umani".
 
A me sembra un bel lavoro interdisciplinare, di una materia da rilanciare, come l'educazione civica (e alla cittadinanza !) che ha coinvolto le famiglie. 
Ma di cosa vi indignate ?"
 
Così Francesco Sanna, deputato iglesiente del Partito DEmocratico, sul suo profilo Facebook
 
Roma, 5 ottobre 2017